menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Guadagna (foto Google street view)

Via Guadagna (foto Google street view)

Via Guadagna, portano via merce e contanti: rapinato un corriere

Tre uomini a bordo di scooter lo hanno affiancato e fatto fermare. Poi lo hanno minacciato con un coltello e dopo il colpo sono fuggiti in direzione del ponte Bailey. Sul fatto indaga la polizia

Hanno affiancato un corriere, lo hanno minacciato, aggredito e gli hanno rubato parte della merce e soldi. Un dipendente della Sda è stato rapinato oggi pomeriggio in via Guadagna da tre uomini che lo hanno raggiunto a bordo di due scooter. Sono arrivati sfrecciando sui loro mezzi a due ruote con il volto coperto da caschi e lo hanno costretto a fermarsi.

Dopo aver minacciato il corriere con un coltello, i malviventi sono riusciti a farsi consegnare un pacco e circa mille euro. La vittima, ancora sotto shock, ha contattato il 113 per denunciare l’accaduto e chiedere l’intervento di una volante. I poliziotti, ascoltata la sua versione dei fatti, hanno avviato le indagini e le ricerche in zona.

L’ultimo episodio simile risale agli ultimi giorni di dicembre, quando una banda composta da sei rapinatori ha assaltato un furgone che trasportava sigarette nella zona di via Messina Montagne. Hanno scaricato i due corrieri prima di effettuare il trasbordo dei colli e scappare con la refurtiva. Polizia e carabinieri hanno avviato le ricerche e, anche grazie all’utilizzo di elicottero, uno dei rapinatori è stato fermato.

A metà novembre, invece, è stata la volta di un ventiduenne, Gaspare Taormina. Ha bloccato un corriere in largo Zappalà, in zona Malaspina, lo ha gettato di peso dentro al cassone del mezzo e si è messo alla guida. Poi si è diretto a Bonagia per portare una quindicina di colli in un posto sicuro, ma arrivato in via Volpino i poliziotti sono riusciti a intercettarlo e fermarlo mentre si trovava ancora al volante.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento