rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Calcio

La Don Carlo Misilmeri espugna il Gurrera: Sciacca battuto per 3-0

I biancorossi vincono con merito grazie alla doppietta di Di Giuseppe nel primo tempo e al gol di Tiscione nella ripresa uscendo tra gli applausi del pubblico saccense

A una settimana dalla sconfitta di Agrigento la Don Carlo Misilmeri torna alla vittoria espugnando il Gurrera di Sciacca con un perentorio 3-0: un successo importante quello ottenuto dai ragazzi di mister Utro che salgono a 50 punti con il match contro Enna ancora da recuperare, consolidandosi in zona play-off.

La Don Carlo sblocca la gara dopo appena sette minuti su un rovesciamento di fronte nato da un corner figlio una grossa occasione avuta dallo Sciacca su una punizione di Tummiolo: la rete porta la firma di Di Giuseppe che insacca in tap-in di testa un precedente tiro di Mendola respinto da Allegro. I biancorossi  col passare dei minuti salgono di giri e provano a legittimare il vantaggio con i tentativi di Concialdi e Tiscione ma entrambi i tiri escono a lato. Lo Sciacca si rende pericoloso successivamente con un colpo di testa di Rosario Licata che non trova la porta: sorte omologa tocca al tentativo sempre di testa  Ciancimino. La Don Carlo Misilmeri dopo aver sfiorato il raddoppio con Manfrè, il cui colpo di testa viene salvato da Salvucci prima di entrare in porta trova il 2-0 ancora con Di Giuseppe, che insacca da pochi passi l'assist di Concialdi.

Nella ripresa lo Sciacca prova a rifarsi sotto con una punizione di Licata che impegna l'ex neroverde Zummo; i biancorossi però riescono a serrare le fila e al 62' calano il tris con Tiscione, che ribadisce in tap-in un suo precedente tentativo da lontano. La partita a quel punto non ha più granché da raccontare: il match si chiude con gli tifosi neroverdi che sportivamente applaudono la Don Carlo Misilmeri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Don Carlo Misilmeri espugna il Gurrera: Sciacca battuto per 3-0

PalermoToday è in caricamento