Festa dello stinco di maiale siciliano, Mou e Cr7 al cinema: gli eventi clou del weekend

A Sanlorenzo Mercato un appuntamento dedicato alla carne, al multisala Politeama di scena lo Sport Film Festival. All'Orto Botanico inaugura la mostra "Ugo Mulas, arte e fotografia", mentre al De Seta sarà proiettato il film di Maresco "La mafia non è più quella di una volta"

Cibo, sport, storia. Un weekend dalle mille possibilità (anche all'aria aperta) l'ultimo di gennaio, dato che le temperature sembrano non voler scendere ai livelli invernali. A Sanlorenzo Mercato va in scena la festa dello stinco di maiale (ma siciliano), mentre al Politeama spegne 40 candeline la nuova edizione dello Sport Film Festival, con i film su Mourinho e Ronaldo. All'Orto Botanico inaugura la mostra "Ugo Mulas, arte e fotografia", mentre al De Seta sarà proiettato il film di Maresco "La mafia non è più quella di una volta". Non mancheranno appuntamenti per bambini, concerti ed escursioni. 

1. Festa dello stinco di maiale siciliano a Sanlorenzo Mercato. Una lavorazione lunga e accurata quella dello stinco di maiale al forno che prevede una macerazione di 36 ore in olio, birra e aromi e una cottura di circa 2 ore nel forno a legna. 

2. Sport film festival al Politeama Multisala. Saranno l'allenatore Mourinho e il calciatore Ronaldo i protagonisti della 40esima edizione dello Sportfilmfestival, la rassegna cinematografica internazionale di cinema sportivo, più antica del mondo nata nel 1979 a Palermo. 

3. Mostra "Ugo Mulas, arte e fotografia: non apriamo sotto queste condizioni" all'Orto Botanico. Una selezione di 60 stampe originali vintage del grande fotografo bresciano scomparso nel 1973, fotografie da collezione privata, in gran parte inedite o mostrate soltanto alla Biennale di Liverpool nel 2014. 

4. Proiezione del film "La mafia non è più quella di una volta" al Cinema De Seta. L'associazione culturale Lumpen presenterà una seconda proiezione de "La mafia non è più quella di una volta", il film del regista Franco Maresco vincitore del premio speciale della giuria al festival di Venezia edizione numero 76.

5. Spettacolo "Dal suono al gesto" al Teatro Don Bosco Ranchibile. Nato da un’idea di Monica Faja, che ne cura le voci e la direzione, l’Aeolian Vocal Ensemble è un coro giovanile femminile di recente formazione (2014), che accoglie circa 30 coriste di età compresa tra i 15 e i 25 anni.

6. Tour "Palermo postbellica". Una storia complessa e ricca di riflessioni, condotta dallo storico Wil Rothier insieme agli operatori culturali di Terradamare, in alcuni luoghi simbolo non solo della bellezza della città, ma anche della trasformazione che Palermo mostra tra le sue vie, tra le persone che la animano quotidianamente e gli spazi, luoghi di cultura e rigenerazione.

7. Spettacolo "Il contrabbasso" al Teatro Montevergini. Il nuovo allestimento prodotto dal Teatro Biondo di Palermo e diretto da Henning Brockhaus, vede in scena anche il contrabbassista Lelio Giannetto e i musicisti Alessandro Librio, Vincenzo Bono, Giorgio Garofalo e Alessandra Pipitone.

8. Tour "Palermo raccontata ai bambini". Si andrà alla ricerca delle tracce che gli Ebrei hanno lasciato nella nostra città, fino a quando, nel 1492 furono costretti a lasciare tutto a causa di un editto di espulsione.

9. Tour a Villa Palagonia. Come in un percorso iniziatico, si ammireranno, tra le tante meraviglie: lo scalone monumentale a doppia rampa in marmo di Billiemi, le tante sale della Villa, tra cui l’enigmatica “Sala degli Specchi” con il suo gioco di sovrapposizioni tra magia e realtà. 

10. Firmacopie dei Mates al centro commerciale Poseidon. Gli youtubers tornano in libreria con una nuova incredibile avventura: "Supereroi per caso", un libro a fumetti ideato e curato direttamente dai creator più innovativi del web per una storia ricca di adrenalina e colpi di scena. 

11. Spettacolo "Cicoria" allo Spazio Franco. Dopo il Debutto Nazionale a Messina dello scorso dicembre, arriva a Palermo il nuovo spettacolo di Francesco Romengo con Francesco Bernava e Alice Sgroi prodotto dalla fervida compagnia catanese MezzAria Teatro.

12. Workshop "Lego serious play" al Crezy Plus. L'obiettivo è quello di favorire il pensiero creativo attraverso attività di team building basate sull'utilizzo di mattoncini Lego per creare metafore della propria identità organizzativa e delle proprie esperienze.

13. Rassegna Exyta Serie al Real Teatro Santa Cecilia. Con un cartellone sempre più ricco di grandi nomi e novità immerse all’interno delle molteplici sfaccettature della musica jazz, i riflettori si accenderanno su due grandi artisti: Fabrizio Bosso alla tromba e Julian Oliver Mazzariello al pianoforte.

14. Spettacolo "C'eravamo tanto armati" al cineteatro Lux. La contrapposizione calcistica, la diversa formazione è spesso oggetto di ilarità, che accompagna lo spettatore in un viaggio teatrale che lo porterà a profondi quesiti “perché la guerra”, “la guerra è l’unico viaggio dove al ritorno si è sempre di meno”, “perché ci odiamo”. 

15. Concerto "Aria di Cuba" al Teatro Garibaldi. Protagonista della serata la musica live del trio Sabrasongo, capitanati dall’artista cubano Gendryis Bandera, musicista, cantante e ballerino che ha frequentato la Escuela Nacional de Espectaculos Musicals presso l’Havana, con Alessio Daidone alle percussioni e il dj Pablo Timba.

16. Musical "Romeo e Giulietta" al Gran Teatro Tenda. Scritta magistralmente da William Shakespeare, è tra le opere più famose e rappresentate. La vicenda dei due protagonisti ha assunto nel tempo un valore simbolico, diventando così il modello dell'amore perfetto, ma avversato dalla società.

17. Passeggiata a Isola delle Femmine. Una passeggiata domenicale nei luoghi più caratteristici di Isola delle Femmine con dame e cavalieri che indosseranno abiti in stile ‘700 e ‘800, spose in abiti originali del ‘900 e modelle fashion che percorreranno le strade e le piazze principali.

18. Mostra "Volti dell'Asia centrale" da Magneti Cowork. L'idea di questo progetto fotografico è nata nella città di Ishkashim nel Pamir Occidentale del Tajikistan. Qui ogni sabato mattina, tensioni politiche tra i due stati permettendo, si tiene un mercato coperto (Chorsu) transfrontaliero in una zona franca subito dopo il ponte sul fiume Punj, confine naturale tra i due paesi. 

19. Mostra "Mask and Death" alla Fabbrica 102. Nei 12 scatti presentati nella mostra, Attilio Russo e Giuseppe Muccio ci offrono un vasto, suggestivo e colorato panorama delle maschere cui le “culture” e le tradizioni di Sicilia si avvalgono per esprimere la loro concezione di vita e di morte. 

20. Sponde Sonore all'Arci Tavola Tonda. Il repertorio di danze, che è il corpo principale dello spettacolo, è integrato ad altri momenti di canto, dagli inni devozionali ai Santi, sos Gosos, che vengono eseguiti nelle feste religiose al canto a muttos, a parti della gara a chitarra, canti diffusi soprattutto nella parte nord dell’isola.

21. Concerto di Oxana Shevchenko e Christoph Croisé per Palermo Classica. Nell'ex chiesa di San Mattia ai Crociferi alla Kalsa si esibiranno la pianista kazaka Oxana Shevchenko e il violoncellista svizzero-franco-tedesco Christoph Croisé, considerato uno dei giovani solisti più affascinanti emerso negli ultimi anni.

22. Presentazione del libro "Uno sbirro non lo salva nessuno" a Palazzo Butera. Il libro di Cacciatore racconta la vera storia della scomparsa da Palermo di Emanuele Piazza, un ragazzo di 29 anni, di ottima famiglia che ama anche la vita di strada: vie dritte e trazzere tortuose, gente giusta e gente sbagliata, quella che si muove tra lealtà e prepotenza. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Annientata la Cupola di Cosa nostra: arrivano 46 condanne, inflitti oltre 4 secoli di carcere

  • Ficarra e Picone dicono addio a Striscia la Notizia: "Non è facile ma preferiamo fermarci"

  • Ragazzo disabile violentato nei bagni del centro commerciale, condannati due uomini

  • "La gente scappava via per la paura", rapinato il negozio Happy Casa del Centro Olimpo

Torna su
PalermoToday è in caricamento