Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Ismett, eseguiti i primi trapianti di fegato dopo la riduzione del tumore

Grazie ad una innovativa terapia contro il cancro la massa tumorale è stata ridotta e si è potuto quindi procedere con gli interventi. Due le equipe multidisciplinari in azione. Il direttore Gruttadauria: "Sono vivi, liberi dal tumore ed in buone condizioni"

Realizzata all’Ismett la prima serie di trapianti di fegato in pazienti affetti da tumore precedentemente trattati con radioembolizzazione transepatica (Tare), un'innovativa terapia contro il cancro. A causa delle dimensioni della massa tumorale, i due pazienti erano stati inizialmente esclusi dalla possibilità del trapianto, ma grazie alla procedura di radioterapia metabolica si è ottenuta la riduzione della parte vitale della massa tumorale e si è così potuto procedere. E' la prima volta che in Sicilia vengono eseguiti interventi di questo tipo. 

“Tutti e due i pazienti – sottolinea Salvatore Gruttadauria, direttore del Dipartimento per la cura e lo studio delle patologie addominali e dei trapianti dell'Ismett -  sono vivi, liberi dal tumore ed in buone condizioni generali. Questo risultato è stato possibile grazie all’intervento di due equipe multidisciplinari che operano in due strutture siciliane di eccellenza”.  

“Questa tecnica - spiega il Roberto Virdone, epatologo dell’Azienda ospedaliera Villa Sofia-Cervello - consente di trattare la neoplasia in maniera mini-invasiva con radiazioni mirate alle parti tumorali, mentre l'esposizione della parte sana del fegato è limitata, riducendo così il rischio di danno dei tessuti e degli effetti collaterali sul paziente”.

La squadra di Villa Sofia-Cervello è composta da Mario Cottone (direttore) e Roberto Virdone dell'Unità di Medicina interna 2-Oncologia Epatica, Francesco Verderame direttore dell'Unità di Oncologia medica, Franco Valenza dell'Unità di Radiodiagnostica, Antonio Moreci (direttore) e Salvatore Ialuna dell'Unità di Medicina Nucleare, Daniele Scalisi quale Fisico Medico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ismett, eseguiti i primi trapianti di fegato dopo la riduzione del tumore

PalermoToday è in caricamento