Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Carini

Trasportava ferro vecchio, tubi e lavatrici: sequestrata una motoape a Carini

La polizia municipale ha denunciato un uomo di 63 anni per gestione illecita di rifiuti. Il blitz è sfcattato in via Archimede, nella zona industriale di Carini, di fronte al Centro comunale di raccolta

Trasportava circa 2 metri cubi di materiale ferroso, tubi e lavatrici senza alcun titolo per farlo. La polizia municipale di Carini ha sequestrato una motoape e denunciato un 63enne, A. P. le iniziali, per gestione non autorizzata di rifiuti non pericolosi. Il blitz della polizia municipale è scattato in via Archimede, nella zona industriale di Carini, di fronte al Ccr.

A maggio la polizia municipale aveva sequestrato una "bomba ecologica" in contrada Ciachea, dove i rifiuti abbandonati avevano ostruito il torrente trasformando il normale deflusso. Accanto al letto del corso d'acqua c'erano bombole, pezzi di eternit, bidoni di vernici e parti d'auto.

A febbraio scorso i vigili urbani avevano denunciato due uomini ripresi dalle telecamere mentre scaricavano rifiuti in contrada Sofia. Si tratta di M. C. e A. A., di 35 e 44 anni, che dovranno rispondere del reato di attività di gestione di rifiuti non autorizzata. Di fronte alle immagini entrambi hanno ammesso le proprie responsabilità.

Prosegue l'attività di contrasto della polizia municipale, guidata dal comandante Marco Venuti e su impulso del sindaco Giovì Monteleone, contro l'abbandono di rifiuti che trasforma il territorio in una discarica, con i conseguenti rischi per l'ambiente e i cittadini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasportava ferro vecchio, tubi e lavatrici: sequestrata una motoape a Carini
PalermoToday è in caricamento