Cronaca Via Ballaro

Maxi rissa a Ballarò, individuato uno dei presunti responsabili

Si tratterebbe di un 29enne nigeriano, titolare dell’osteria davanti alla quale si scatenò la furiosa lite lo scorso 26 gennaio. L’uomo è adesso ricercato dalla polizia. Nell’aggressione rimasero feriti due extracomunitari

La polizia ha individuato uno dei presunti responsabili di una violenta rissa, avvenuta lo scorso 26 gennaio, all’interno di un’osteria di Ballarò. Si tratta del titolare del locale, un 29enne nigeriano, che adesso dovrà rispondere di tentato omicidio.

Quel pomeriggio, intorno alle 18, numerosi extracomunitari hanno partecipato ad una violenta lite, provocando oltre che danni al locale, il grave ferimento di due nigeriani che hanno riportato  ferite al capo e ad altre parti del corpo. Immediato l’intervento delle forze dell’ordine che ha provocato il fuggi fuggi dei protagonisti della rissa.

Gli agenti dopo aver soccorso le due vittime accasciate davanti all’uscita del locale, hanno raccolto ogni elemento utile a ricostruire la scena di quella violenta aggressione. Sul luogo teatro della cruenta lite sono stati rinvenuti diversi indumenti intrisi di sangue nonché frammenti di bottiglie di vetro.

Le indagini avviate dagli agenti della Questura hanno così consentito di individuare J.A., nigeriano di 29 anni, titolare dell’osteria. Adesso dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio in concorso. Al momento però l’uomo si è reso irreperibile. I poliziotti impegnati nella ricerca stanno effettuando meticolose indagini per far luce sulle ragioni che hanno scatenato la violenta aggressione e per l’individuazione di tutti i responsabili.

“Il quartiere Ballarò – spiegano dalla Questura – oltre ad essere luogo di ritrovo giovanile, è diventato anche un consueto mercato della droga. La zona è monitorata dagli agenti della questura impegnati nell’attività di controllo del territorio ed in servizi civetta volti alla prevenzione e alla repressione di reati legati allo spaccio di sostanza stupefacente e dei reati del criminalità diffusa”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi rissa a Ballarò, individuato uno dei presunti responsabili

PalermoToday è in caricamento