Cronaca Libertà / Via Generale di Maria

Mobilità, una nuova strada tra Notarbartolo e piazza Indipendenza

Il Comune aggiudicherà a fine mese la gara da 13 milioni di euro per la realizzazione della radiale di collegamento tra i due punti nevralgici per il traffico. Entro un paio di anni potrebbe essere aperto il cantiere, ideato durante l'era dell'ex sindaco Cammarata

Una nuova strada per alleggerire il traffico a ridosso di due punti fondamentali per il traffico. L’Amministrazione aggiudicherà a fine mese la gara per la progettazione e realizzazione di una cosiddetta “radiale di collegamento”, una nuova fetta di asfalto per collegare la zona della stazione Notarbartolo con piazza Indipendenza. Tredici milioni di euro per un cantiere pronto nel giro di qualche anno e un tracciato che costeggerà la linea ferroviaria.

Il progetto nasce da una delibera studiata durante il mandato dell’ex sindaco Diego Cammarata e non prevederebbe alcun esproprio. La strada, infatti, seguirà la linea ferrata e andrà costruita sopra una sorta di “tettoia”. Così facendo il Comune potrebbe dare respiro ai palermitani e al traffico veicolare, rivoluzionando i collegamenti su ruota tra la stazione Notarbartolo, che diventerà uno snodo nevralgico per i suoi collegamenti con tram, anello ferroviario e passante, e altre vie fondamentali quali corso Re Ruggero, via Basile e il polo sanitario. Civico-Policlinico-Ismett.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità, una nuova strada tra Notarbartolo e piazza Indipendenza

PalermoToday è in caricamento