Cronaca Libertà / Via Emanuele Notarbartolo

Psicosi terrorismo, pacco sospetto in via Notarbartolo: scatta l’allarme

E' accaduto nel pomeriggio, quando una decina di poliziotti sono intervenuti sotto l'assessorato regionale al Turismo. La segnalazione, giunta da un passante, riguardava un pacco lasciato davanti ad una libreria vicina. Terzo episodio in quattro giorni

L'assessorato regionale al Turismo di via Notarbartolo

Psicosi terrorismo anche a Palermo dopo l’attentato di Parigi. Diverse volanti e una decina di poliziotti sono intervenuti sotto l’assessorato al Turismo di via Notarbartolo per un pacco sospetto. La segnalazione è giunta da un passante che ha notato una scatola abbandonata di fronte a una libreria che si trova accanto all’edificio della Regione facendo scattare subito l’allarme. All’interno, fortunatamente, non c’era alcun ordigno.

All’arrivo delle forze dell’ordine si era scatenato il panico in zona. Secondo quanto ricostruito dalla polizia si sarebbe trattato di un pacco in consegna presso un negozio e che sarebbe stato lasciato sul marciapiede data l’assenza dell’esercente. "Sono intervenuti gli artificieri - spiegano dalla Questura - che hanno accertato come si trattasse solo di un pacco contenente della carta riciclata". Un episodio che mette in luce i timori dei palermitani che probabilmente, come tanti altri in Italia e in Europa, hanno accusato il colpo dopo la strage al Bataclan di Parigi.

Quello di questo pomeriggio è il terzo falso allarme bomba negli ultimi quattro giorni. Lo scorso 16 novembre, con una telefonata anonima, era stata segnalata la presenza di un ordigno all’Ipssar Borsellino di piazza Bellissima. I carabinieri hanno setacciato l’aiuola "incriminata" con l’ausilio dei cani e non hanno trovato nulla. Probabilmente si è trattato dello scherzo di qualche "buontempone".

Appena 48 ore dopo il copione si è ripetuto in via Giovanni Fattori, a San Lorenzo. Con un’altra telefonata anonima alla sede dell’Asp qualcuno aveva allertato l’azienda sanitaria sulla presenza di una bomba. L’edificio è stato fatto evacuare immediatamente, così come il vicino liceo linguistico. Anche in questo caso la polizia ha fatto sapere che si è trattato dello scherzo di cattivo gusto di qualcuno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Psicosi terrorismo, pacco sospetto in via Notarbartolo: scatta l’allarme

PalermoToday è in caricamento