Roma-Palermo, parla De Zerbi: "Nestorovski titolare, spero Totti resti in panchina"

Il tecnico rosanero sorride per il recupero dell'attaccante macedone e per il ritorno di Gazzi. Assenti Gonzalez, Rajkovic e Trajkovski. "Sono ancora arrabbiato per i 4 gol presi dal Torino, ma la prestazione non è stata del tutto negativa"

Mister De Zerbi in conferenza

"Nestorvski sta bene e può giocare". Arriva subito una buona notizia dalla conferenza di mister Roberto De Zerbi in vista della sfida nella Capitale. "Purtroppo oltre a Gonzalez perdiamo anche Rajkovic per un problema al ginocchio. Trajkovski, invece, sarà indisponibile per almeno altri 20 giorni. Improbabile che giochi Balogh visto che, a distanza di due giorni, accusa ancora un fastidio al piede dopo il pestone ricevuto in allenamento". Tanti, ma tanti problemi in casa Palermo. La partita di domani contro la Roma non sarà delle più semplici ma il tecnico bresciano ha fiducia nei suoi giocatori.

"Sappiamo - dice De Zerbi - che i giallorossi hanno una rosa ampia e di qualità. Segnano tanto, ma subiscono anche. Sono ancora arrabbiato per i quattro gol presi dal Torino, ma la prestazione di lunedì scorso non è del tutto negativa. Sono convinto che quella intrapresa sia la strada giusta. Prima o poi arriveranno i risultati. Voglio una squadra equilibrata che sappia difendere, ma anche attaccare e far male alla squadra avversaria. La partita dura novanta minuti e noi dobbiamo essere bravi a crederci fino all’ultimo".

LEGGI ANCHE: ROMA-PALERMO, LE PROBABILI FORMAZIONI

Roma, fa sicuramente rima con Francesco Totti. "Il miglior calciatore italiano degli ultimi vent’anni. Totti è Totti. Non c’è altro da aggiungere. Se dovesse rimanere seduto in panchina - ammette il tecnico bresciano - non mi dispiacerebbe". Nonostante i tanti forfait delle ultime ore, il Palermo recupera un giocatore fondamentale a centrocampo, Alessandro Gazzi. "Ha delle caratteristiche particolari e specifiche per questa squadra. E’ sicuramente - ha dichiarato De Zerbi - uno di quei giocatori di estrema importanza per noi". Bisognerà ancora capire se accanto a Gazzi ci sarà Bruno Henrique o Chochev, ma il tecnico bresciano ha precisato: "Potrebbero anche giocare entrambi. Il bulgaro, infatti, a differenza del centrocampista brasiliano può anche giocare nel ruolo di trequartista. Vedremo nelle prossime ore".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

C’è tempo anche per parlare dello svedese Hiljemark, reduce da un periodo vissuto non proprio ad alte prestazioni. "Quello che penso - svela il tecnico del Palermo - è che non possiamo permetterci di pensare prima al singolo e poi alla squadra. Questo discorso vale per Oscar così come per tutti gli altri". Tre partite in 7 giorni sono tante e mister De Zerbi sa benissimo che dovrà valutare le condizioni di alcuni giocatori. "Bisognerà capire se Diamanti sarà in grado di continuare ancora a ritmi altissimi. I miei ragazzi sanno che prima o poi toccherà a tutti scendere in campo. Mi vengono in mente Lo Faso, Embalo e Sallai. Quaison? Sta bene ma non penso possa partire dall’inizio". Occhio anche a Rispoli e Aleesami che dall’inizio del campionato sono stati schierati sempre dal primo minuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento