rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Calcio

Promozione: Il Villabate espugna San Vito Lo Capo e si rilancia nella lotta salvezza

I giallorossi vincono per 2-0 grazie alle reti nel primo tempo di Maniscalchi e Balistreri e salgono al terzultimo posto, ad una sola lunghezza dalla zona tranquillità. Mister Guida: "Risultato fondamentale per accorciare la classifica, siamo stati bravi e umili durante la gara"

Parte col piede decisamente giusto il Villabate che apre il suo girone di ritorno con una vittoria tanto inattesa quanto fondamentale: i giallorossi hanno infatti espugnato il campo del San Vito Lo Capo battendo per 2-0 la formazione locale. Un successo pesante per il club che grazie ai tre punti conquistati salgono al terzultimo posto del girone A di Promozione superando il Partinicaudace e accorciano ad una sola lunghezza il gap con il Kamarat, in questo momento ultima delle salve. A decidere il match le reti nel primo tempo siglate dal difensore Maniscalchi e d Balistreri.

L'allenatore del Villabate Peppe Guida ha espresso la sua soddisfazione per il risultato sottolineandone l'importanza in termini di classifica e impatto psicologico: "É stata una partita importantissima -afferma a PalermoToday -e siamo stra felici per il risultato perché ci ha permesso non solo di accorciare sul Kamarat ma di tirare giù all'inferno della parte bassa squadre come Carini e lo stesso San Vito. Con questa vittoria abbiamo messo in chiaro che ci siamo, siamo vivi e vogliamo lottare fino alla fine".

Il tecnico giallorosso ha poi dato le chiavi di lettura della partita: "Siamo partiti subito a spron battuto - ha spiegato - cambiando modulo tattico cosa che gli avversari non si aspettavano. Siamo passati in vantaggio con un gran colpo di testa di Maniscalchi su corner e poi siamo stati bravi a stare sotto la linea della palla quando impostavano loro. Siamo poi ripartiti e con un gran contropiede  e abbiamo segnato il raddoppio col 2004 Balistrieri, rimanendo bene in partita nel primo tempo dove abbiamo concesso solo qualche calcio piazzato e qualche tiro da fuori area ma nulla di che. Nel secondo tempo loro invece sono Stati più bravi e più cattivi e ci hanno chiuso nella nostra metà campo: noi abbiamo concesso solo cross laterali, Tinnirello ha fatto due grandi parate  ma su tiri dalla distanza. Loro sono stati sempre lì mettendoci pressione ma alla fine ce l'abbiamo fatta".

In chiusura Guida ha parlato anche dei nuovi innesti del mercato invernale e delle prospettive della squadra: "Oggi ho fatto esordire -conclude - Lauricella a sinistra, Bevilacqua a centrocampo e finalmente abbiamo fatto entrare negli ultimi minuti Di Franco che non é al meglio per un brutto infortunio, dobbiamo dunque centellinare per non perderlo nuovamente. Faccio un plauso a tutti i ragazzi che sono stati bravi giocando un gran primo tempo e una ripresa con grande umiltà.  Voglio fare anche i complimenti agli avversari. Sono felice, abbiamo chiuso anche oggi con 9 under e questo é un grande orgoglio per me è la società. Spero che i ragazzi prendano fiducia dopo questa vittoria e che si possa uscire dall'inferno del rischio della retrocessione". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione: Il Villabate espugna San Vito Lo Capo e si rilancia nella lotta salvezza

PalermoToday è in caricamento