Zen, la scuola Falcone dal prossimo anno avrà l’impianto di riscaldamento

Amg Energia ha completato un intervento di manutenzione straordinaria dell’impianto dell'istituto comprensivo che era stato messo fuori servizio per la presenza di corrosione nelle tubazioni e perdite

L’impianto di riscaldamento della scuola

Dal prossimo anno scolastico l’istituto comprensivo Falcone di via Marchese Pensabene, nel quartiere Zen, avrà di nuovo in funzione l’impianto di riscaldamento. Amg Energia ha completato un intervento di manutenzione straordinaria dell’impianto della scuola che era stato messo fuori servizio per la presenza di corrosione nelle tubazioni e perdite. I lavori straordinari sono stati autorizzati lo scorso mese di gennaio dal servizio Edilizia scolastica del Comune di Palermo e sono stati eseguiti dal settore di AMG che si occupa di energia, di gestione e manutenzione degli impianti presenti negli edifici comunali e in quelli scolastici. Intanto sono regolarmente in corso anche le attività di manutenzione periodiche degli impianti di climatizzazione presenti nelle strutture comunali, che vengono effettuate in modo propedeutico in vista della loro attivazione.

Scuola Falcone. Si è trattato di un intervento straordinario abbastanza complesso e corposo per la necessità di sostituire lunghi tratti delle tubazioni di distribuzione fortemente corrosi, nei quali in molti casi erano anche presenti perdite consistenti, e 20 “ventilconvettori” a servizio delle aule. La spesa per i lavori si aggira sui 26 mila euro.

Una buona notizia per la scuola, punto di riferimento per il quartiere San Filippo Neri. “Ricevuta l’autorizzazione ai lavori straordinari, è stato avviato un intervento consistente e urgente: nonostante i rallentamenti e le difficoltà causati dall’emergenza Covid19, siamo riusciti a completare i lavori in tempi ridotti - sottolinea il presidente di Amg Energia Spa, Mario Butera -. Alla ripresa delle lezioni, la scuola potrà garantire agli studenti un maggiore comfort e i lavori completati vogliono anche essere un segnale di attenzione per una struttura così importante per il quartiere”.

"Gli operatori di Amg Energia - spiegano dall'azienda - durante il periodo di lockdown sono stati impegnati nelle attività di spegnimento degli impianti di riscaldamento nelle scuole e adesso hanno già avviato le attività di manutenzione di routine di tali impianti in vista del prossimo anno scolastico. In fase avanzata anche le attività di manutenzione periodiche degli impianti di climatizzazione presenti nelle strutture comunali. Amg Energia si appresta, inoltre, ad avviare altre importanti attività di natura straordinaria autorizzate dal Comune per la realizzazione del nuovo impianto di climatizzazione presso la palazzina direzionale dei Cantieri culturali della Zisa e per la sostituzione della pompa di calore centralizzata dell’ufficio Contratti del Comune. In programmazione anche un intervento per la sostituzione della pompa di calore centralizzata del teatro Garibaldi danneggiata in seguito ad atti di vandalismo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Annientata la Cupola di Cosa nostra: arrivano 46 condanne, inflitti oltre 4 secoli di carcere

Torna su
PalermoToday è in caricamento