rotate-mobile
Cronaca Villagrazia / Viale Regione Siciliana Sud Est, 1843

Ponte Corleone, rimosso autovelox: "Il cartello del limite di velocità è troppo vicino"

Igor Gelarda, capogruppo di Lega-Prima l’Italia in Consiglio comunale: "E' in evidente contrasto con il Codice della strada. Quello che temevamo, e che temevano un po' tutti i cittadini, è che potessero essere fatte ulteriori ingiuste multe ai palermitani"

Rimosso l'autovelox fisso di viale Regione in prossimità del Ponte Corleone. Il motivo? "Il cartello che indica il limite di velocità di 50 km/h poco prima del Ponte Corleone e subito prima dell'autovelox posto sotto il ponte di via Ernesto Basile in direzione Catania - spiega Igor Gelarda, capogruppo di Lega-Prima l’Italia in Consiglio comunale - è in evidente contrasto con il Codice della strada, proprio a causa della sua eccessiva vicinanza all'autovelox stesso. Quello che temevamo, e che temevano un po' tutti i cittadini, è che potessero essere fatte ulteriori ingiuste multe ai palermitani. Per questa ragione ho chiesto ufficialmente lo spostamento dei cartelli o almeno la disattivazione dell'autovelox".

La decisione di disattivare l'autovelox, anziché spostare i cartelli, è stata presa perché la competenza sui segnali stradali è in capo al Rup che si sta occupando della manutenzione sul Ponte Corleone, com'è noto gestita da un commissario straordinario di nomina governativa in sostituzione del Comune.

"La polizia municipale, che aveva chiesto lo spostamento dei cartelli, - continua il consigliere comunale - per evitare ingiuste sanzioni, ha rimosso l'autovelox "incriminato", cioè quello prima del Ponte Corleone direzione Catania. E' rimasta solo la scatola vuota all'esterno. Proprio perché inutilizzabile in questo momento, a causa della confusione di cartelli, i verbali sarebbero stati l'ennesima beffa nelle tasche dei palermitani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Corleone, rimosso autovelox: "Il cartello del limite di velocità è troppo vicino"

PalermoToday è in caricamento