menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tram in piazza Ottavio Ziino - foto Paolo Simon

Il tram in piazza Ottavio Ziino - foto Paolo Simon

Tram, anello e alta velocità: si fa sul serio, il Governo conferma gli investimenti

Da Roma in arrivo i fondi per realizzare due delle tre nuove linee, per le quali il Comune ha già avviato l'iter per la progettazione. Scampato il rischio incompiuta per l'anello ferroviario. Tra i progetti prioritari anche la riqualificazione della A19

Sulla mobilità sostenibile il governo fa sul serio. Da Roma sono in arrivo i soldi (si parla di 50 milioni) che saranno destinati a realizzare almeno due delle tre nuove linee del tram a Palermo, per cui il Comune ha già avviato l'iter per la progettazione, e altri fondi sarebbero destinati a finanziare il completamento dell'anello.

Lo scorso 11 aprile il Consiglio dei Ministri ha approvato il documento "Connettere l'Italia: fabbisogni e progetti di infrastrutture" che individua i fabbisogni infrastrutturali al 2030. All'interno anche i progetti in cantiere nel capoluogo siciliano sono definite opere "invarianti", ovvero in corso o con obbligazioni giuridiche vincolanti, le prime della lista tra i prioritari. Qualunque cosa dovesse accadere sembra proprio che le opere dunque saranno realizzate. Parola del premier Paolo Gentiloni e dei ministri Pier Carlo Padoan (Economia) e Graziano Delrio (Infrastrutture). Stando alle carte anche l'alta velocità Palermo Catania e la riqualificazione dell'autostrada Palermo Catania diventeranno realtà.

IL DOCUMENTO DEL GOVERNO IN SINTESI, LE SLIDE

LE NUOVE LINEE - Tre le tratte interessate dal bando comunale: il prolungamento della linea 1, da via Balsamo a viale Croce Rossa; il prolungamento sempre della linea 1, dalla stazione Notarbartolo a via Duca della Verdura; il prolungamento della linea 3 lungo viale della Regione Siciliana sino alla stazione Orleans. 

CITTà METROPOLITANA PALERMO-2-2

L'ANELLO - Il denaro servirà per realizzare l'ultima trance del cantiere, quel 20% che resta da fare. L'80% è già stato realizzato ma l'opera ha rischiato più volte di rimanere incompiuta così come il destino dei lavoratori è stato appeso ad un filo anche se il ministro Delrio li ha più volte rassicurati. Posso prendere un'altra boccata d'ossigeno.

Il sindaco Orlando, in occasione dell'annuncio del bando di progettazione, aveva dichiarato che grazie ai circa 200 milioni già ottenuti dall'amministrazione sarà possibile realizzare le nuove linee del tram e mettere in moto un positivo circuito economico e produttivo delineando sempre più l'idea della città del futuro. Dall'11 aprile, con la nuova conferma del governo, un altro passo avanti verso la meta è stato fatto.

raddoppio invariante-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento