Sequestrata autocarrozzeria in via Castelforte, denunciato uomo di 81 anni

In azione vigili e carabinieri: "Al momento del sopralluogo era in corso la verniciatura di un veicolo, con conseguente spargimento di sostanze chimiche reattive nocive alla salute"

Agenti di polizia municipale e carabinieri intervengono in via Castelforte e scatta il sequestro di un’attività abusiva di autocarrozzeria e verniciatura. A finire nei guai è stato il gestore, un uomo di 81 anni. In azione gli agenti del nucleo operativo di polizia ambientale della polizia municipale e dai carabinieri della stazione San Filippo Neri. 

"In piano cantinato esteso circa 600 metri quadrati - dicono dal comando di via Dogali - al momento del sopralluogo era in corso la verniciatura di un veicolo, eseguita senza le opportune cautele con conseguente spargimento di sostanze chimiche reattive nocive alla salute. In più in un’area giaceva un cumulo di circa 10 metri quadrati di rifiuti di carrozzeria".

All'81enne è stato contestato il mancato possesso dell’ Aua (l’autorizzazione unica ambientale) che contiene in unico titolo tutte le autorizzazioni ambientali richiesta dalla normativa vigente, della relazione fonometrica e del registro di carico e scarico rifiuti. L'anziano è stato denunciato "per l’emissione di fumi in atmosfera, per lo scarico abusivo di acque reflue e lo stoccaggio di rifiuti".

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

  • Come conservare il cibo, ecco i 10 alimenti che vanno tenuti (sempre) fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Prima il malore in casa, poi l'incidente in auto durante la corsa in ospedale: morto 51enne

  • Lo Stato mette in (s)vendita i suoi tesori: ci sono 36 case in viale del Fante

  • Tredicenne morto sulla Palermo-Mazara, padre positivo alle analisi: aveva cocaina in tasca

Torna su
PalermoToday è in caricamento