Cronaca

E tra lo sciopero degli autobus e il corteo il traffico va in tilt

Stamattina numerosi ingorghi in diverse zone: da viale Regione a piazza Ottavio Ziino. Serpentoni di auto anche in via Libertà e in via Ruggero Settimo

Traffico in tilt in mezza città.  A causa del corteo dei dipendenti dell’Amat, e il conseguente sciopero degli autobus,  si sono formati numerosi ingorghi in diverse zone. Dalle nove di questa mattina, quattro pattuglie della municipale hanno provveduto a chiudere al traffico le strade interessate dal corteo, al momento del passaggio dei manifestanti. Verso le undici si sono formate lunghe code sulla rotonda di via Leonardo da Vinci e in via Notarbartolo. Traffico bloccato anche sulle carreggiate laterali della circonvallazione (nella foto).

“Meno male che siamo nella settimana di Ferragosto, altrimenti avremmo fatto notte” ha detto un automobilista imbufalito, rimasto imbottigliato in piazza Ottavio Ziino. Anche in via Libertà e in via Ruggero settimo si sono formati dei serpentoni di auto incolonnate. Dal comando della polizia municipale fanno sapere che, malgrado il traffico a rilento, tutto si è svolto senza particolari problemi e la situzione è tornata regolare in tutta la città verso l’ora di pranzo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E tra lo sciopero degli autobus e il corteo il traffico va in tilt

PalermoToday è in caricamento