rotate-mobile
Cronaca

Ritardi per le forniture di aghi per l'insulina, disagi per i diabetici: "L'Asp non ci risponde"

A lanciare l'allarme è il presidente dell'associazione "Sos diabete", Ruggero Torre: "Per ottenere le forniture devono mandarci i codici a barre ma viviamo questo problema da dicembre". La replica dall'Azienda sanitaria: "Da fine 2020 al 20 giugno evase 998 pratiche, altre 119 in lavorazione"

"Da dicembre scorso abbiamo difficoltà a reperire gli aghi per l’insulina e i sistemi di monitoraggio del glucosio. Scriviamo agli uffici dell’Asp, nello specifico a quelli di via Arcoleo, che devono solo rispondere al paziente, tramite mail, un codice a barre da portare in farmacia, e invece niente. C’è gente che aspetta da mesi ed è costretto a pagare di tasca propria". A lanciare l’allarme è Ruggero Torre, presidente dell’associazione "Sos diabete" che conta un cinquantina di iscritti.

"Il protocollo - spiega Torre - prevede che il paziente faccia una visita medica al termine della quale il diabetologo dà la documentazione da consegnare all’ufficio token. Dall’Asp rispondono tramite mail fornendo un codice a barre da presentare in farmacia per ottenere la fornitura necessaria per un mese. Mentre per sensori e diffusori, che vengono spediti a casa, la procedura funziona meglio, lo stesso non può dirsi per aghi e misuratori. E la situazione è peggiorata nei mesi della pandemia Covid".

Nel periodo preso in esame e in relazione all’Ufficio presidi e ausili del Pta Guadagna, fanno sapere dall’Azienda sanitaria provinciale, "sono state evase 998 pratiche, altre 119 sono in lavorazione in questi giorni. Il personale che opera nell’ufficio, se trova delle anomalie nelle richieste, contatta direttamente l’utente o li invia alle strutture competenti per territorio. Gli aghi vengono erogati, sempre a seguito di prescrizione specialistica, tramite gli uffici che inviano i token per il ritiro".

Per quanto riguarda il monitoraggio del glucosio "gli utenti - proseguono dall’Asp - devono recarsi per il rito direttamente, con prescrizione specialistica, nelle farmacie dell’Asp. La direzione aziendale ringrazia l’associazione per la segnalazione e assicura la massima attenzione per risolvere ogni eventuale ulteriore problema".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritardi per le forniture di aghi per l'insulina, disagi per i diabetici: "L'Asp non ci risponde"

PalermoToday è in caricamento