menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
"Operazione Caravaggio – Mistery of the Lost Caravaggio"

"Operazione Caravaggio – Mistery of the Lost Caravaggio"

Il Caravaggio trafugato torna a splendere a Palermo in versione digitale

Dopo quasi cinquant’anni, la Natività rivive in una fedelissima riproduzione tecnologica sostenuta da Sky. L'opera fu rubata nel 1969 dall’Oratorio della Compagnia di San Lorenzo. Ricostruita attraverso tecniche di stampa di ultima generazione sarà riconsegnata alla presenza del presidente Mattarella

Era il 1969 quando la splendida Natività con i Santi Lorenzo e Francesco d’Assisi dipinta da Caravaggio nel 1609 fu trafugata dall’Oratorio della Compagnia di San Lorenzo in via dellImmacolatella, alla Kalsa. Nonostante le sue sorti restino ancora sconosciute, il capolavoro caravaggesco torna a nuova vita grazie a tecnologie altamente innovative e al coinvolgimento di un team specializzato.

Il risultato dell’intera iniziativa – voluta e realizzata da Sky – è una fedelissima riproduzione del dipinto originale che, dopo quarantasei anni dalla scomparsa dell’opera, sarà consegnata all’Oratorio palermitano e alla collettività sabato 12 dicembre, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Realizzata da Factum Arte, società di primo piano nel settore dei fac-simile artistici, la Natività è stata ricostruita attraverso tecniche di stampa di ultima generazione, ricorrendo al prezioso supporto di architetti e informatici. L’importante progetto sarà raccontato al grande pubblico in una versione documentaria per il piccolo schermo, distribuita a livello internazionale.

"Operazione Caravaggio – Mistery of the Lost Caravaggio" è il titolo della produzione targata Sky Arts Production Hub – il nuovo centro d’eccellenza europeo per la creazione di programmi sull’arte, con sede a Milano – che andrà in onda su Sky Arte HD a partire da gennaio 2016. Il programma ripercorrerà le vicende legate all’opera caravaggesca e alle ragioni che hanno guidato la scelta di restituirla alla città di Palermo in una forma alternativa e di forte impatto. Un progetto ambizioso, in grado di dare nuova vita al celebre dipinto e, al tempo stesso, di aprire l’inevitabile confronto sulla possibilità di rendere eterno un capolavoro artistico anche in assenza dell’opera originale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento