Mondello, seduto in acqua viene colto da infarto: muore davanti alla riva

A perdere la vita Giuseppe Sciarrino, 74 anni. E' successo nel tratto di mare di fronte al Bar Touring. Un bagnino lo ha notato: immobile, non dava segni di vita, mentre il mare lo accarezzava. Inutili i soccorsi

La vittima, Giuseppe Sciarrino, portato via in una bara

Tragedia a mezzogiorno a Mondello. Giuseppe Sciarrino, 74 anni, è morto dopo essere stato colto da un malore. Già da qualche minuto qualcuno lo aveva notato, mentre era seduto a mollo, a due metri dalla riva, nello specchio d'acqua di fronte al Bar Touring. Fermo, immobile, non dava segni di vita, mentre il mare lo accarezzava. E' stato un bagnino - dopo essersi accorto che stava accadendo qualcosa di grave - a intervenire per primo.

Poi è arrivata anche la polizia. "Il bagnino si è avvicinato, ha cercato di scuotere il 75enne ma ha capito che era ormai troppo tardi - dicono dalla questura -. Il pensionato infatti non respirava più". Il personale dei vigili del fuoco ha provato la manovra rianimatoria, ma l'uomo era già morto. La tragedia si è consumata davanti a decine di bagnanti che hanno assistito attoniti alle operazioni. Sul posto sono intervenuti anche gli uomini della capitaneria di porto. Una folla di curiosi si è radunata nel tratto di spiaggia in cui si è verificata la tragedia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • Coronavirus a Palermo, positive due commesse di un negozio

  • "Non ce n'è Coviddi!": ecco il videogioco per salvare Mondello dal virus

  • Tony Sperandeo: "Bestemmio ma vado in chiesa, ho superato la mia disgrazia"

  • Droga, furti ed estorsioni col benestare dei boss: due gruppi si dividevano la città, 20 arresti

  • Aveva un tumore al fegato, donna salvata da un intervento all'Ismett

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento