Sarà ricostruita la strada che da Alcamo porta a Camporeale: via ai lavori

Terminate le verifiche post gara, l'Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, ha provveduto a consegnare gli interventi

Le condizioni della strada

Al via il cantiere sulla strada che da Alcamo porta a Camporeale. Duecentosessanta metri di asfalto che il Consorzio stabile Vitruvio Scarl di Gioiosa Marea, aggiudicatario dell'appalto per un importo di 473 mila euro, si appresta a consolidare e ricostruire interamente. Terminate le verifiche post gara, l'Ufficio contro il dissesto idrogeologico, guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, ha provveduto a consegnare i lavori. Sulla scrivania del direttore della Struttura commissariale, Maurizio Croce, la pratica dell'arteria tra il Trapanese e il Palermitano chiusa al traffico perchè impraticabile, era arrivata subito dopo la frana che nel gennaio dell'anno scorso aveva divelto il manto stradale, provocando grosse crepe e profonde lesioni.

Alcune famiglie, che abitano nelle case che sorgono lungo il percorso, furono costrette a trasferirsi altrove. "Si sta, dunque, per chiudere, in un tempo relativamente breve, un'altra pagina di pericoli per la pubblica incolumità - spiegano dalla Regione -. Pericoli che, come accade in casi come questi, si accompagnano a persistenti disagi per i cittadini. Oltre a rifare l'intera sovrastruttura stradale, che sarà supportata da un muro di contenimento e da paratie di pali, l'impresa messinese dovrà intervenire su tutti i sottoservizi, a cominciare dal nuovo collettore fognario nel quale fare confluire anche le acque piovane".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento