"Ti faccio cadere i denti": insulti e schiaffi ai bambini in classe, 5 maestre condannate a 2 anni

Così ha deciso il giudice sui fatti avvenuti a Borgetto. Le indagini dei carabinieri sono scattate nel 2018 dopo le denunce di alcuni genitori. Riconosciuta a loro e ai nonni dei giovanissimi studenti una provvisionale tra mille e 5 mila euro ciascuno

Due bambini messi all'angolo da una delle maestre

Avrebbero maltrattato i loro piccoli alunni. Adesso per cinque maestre di una scuola materna di Borgetto è arrivata la condanna del giudice per l’udienza preliminare Antonella Consiglio, del tribunale di Palermo, a due anni di carcere (pena sospesa). Le indagini dei carabinieri sono scattate nel 2018 dopo le denunce di alcuni genitori, preoccupati dai comportamenti dei figli e messi in allarme dai segni delle percosse.

Gli investigatori hanno ricostruito quanto avveniva a scuola, tra i piccoli trascinati con forza e costretti con le “cattive” a rimanere seduti. Schiaffi, calci e maltrattamenti che avrebbero riguardato anche un alunno disabile. Le telecamere nascoste (con tanto di audio) sono servite a cristallizzare frasi di inequivocabile violenza: "Ti faccio cadere i denti", "Ma sei scemo", "Io veramente a qualcuno lo ammazzo". E ancora: "La testa ti svito”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bambini presi per l'orecchio e spinti in un angolo | VIDEO

Nella scuola "c'era una clima - hanno scritto gli inquirenti - di vessatoria prevaricazione in danno dei minori, infliggendo loro sofferenze fisiche e morali tali da rendere per questi ultimi abitualmente mortificante ed intollerabile la frequentazione della scuola materna". Al processo celebrato in abbreviato si sono costituiti parte civile i genitori dei bambini e quattro nonni per i quali il giudice ha disposto una provvisionale tra i mille e i cinquemila euro per ciascuno di loro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trabia, matrimonio da incubo: sposa investita dalle fiamme durante il flambè di benvenuto

  • Tragico incidente in via Roma, scontro auto-moto: un morto

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Coronavirus, 61 i nuovi casi in Sicilia: a Palermo un'altra vittima e un neonato contagiato

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento