menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Due bambini messi all'angolo da una delle maestre

Due bambini messi all'angolo da una delle maestre

"Ti faccio cadere i denti": insulti e schiaffi ai bambini in classe, 5 maestre condannate a 2 anni

Così ha deciso il giudice sui fatti avvenuti a Borgetto. Le indagini dei carabinieri sono scattate nel 2018 dopo le denunce di alcuni genitori. Riconosciuta a loro e ai nonni dei giovanissimi studenti una provvisionale tra mille e 5 mila euro ciascuno

Avrebbero maltrattato i loro piccoli alunni. Adesso per cinque maestre di una scuola materna di Borgetto è arrivata la condanna del giudice per l’udienza preliminare Antonella Consiglio, del tribunale di Palermo, a due anni di carcere (pena sospesa). Le indagini dei carabinieri sono scattate nel 2018 dopo le denunce di alcuni genitori, preoccupati dai comportamenti dei figli e messi in allarme dai segni delle percosse.

Gli investigatori hanno ricostruito quanto avveniva a scuola, tra i piccoli trascinati con forza e costretti con le “cattive” a rimanere seduti. Schiaffi, calci e maltrattamenti che avrebbero riguardato anche un alunno disabile. Le telecamere nascoste (con tanto di audio) sono servite a cristallizzare frasi di inequivocabile violenza: "Ti faccio cadere i denti", "Ma sei scemo", "Io veramente a qualcuno lo ammazzo". E ancora: "La testa ti svito”.

Bambini presi per l'orecchio e spinti in un angolo | VIDEO

Nella scuola "c'era una clima - hanno scritto gli inquirenti - di vessatoria prevaricazione in danno dei minori, infliggendo loro sofferenze fisiche e morali tali da rendere per questi ultimi abitualmente mortificante ed intollerabile la frequentazione della scuola materna". Al processo celebrato in abbreviato si sono costituiti parte civile i genitori dei bambini e quattro nonni per i quali il giudice ha disposto una provvisionale tra i mille e i cinquemila euro per ciascuno di loro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento