Cronaca Resuttana-San Lorenzo

"Assenteismo all'ospedale Cto": sospesi e indagati 10 dipendenti

Accusati di truffa aggravata. Avrebbero fatto timbrare il badge a colleghi falsificando gli orari di entrata e uscita. Tra i nomi ci sarebbe anche il medico sociale del Palermo calcio, Roberto Matracia

Avrebbero fatto timbrare il proprio badge ad altri colleghi loro complici, falsificando l'orario di entrata e di uscita dal Cto. Con l'accusa di truffa aggravata, come riporta Livesicilia, sono stati sospesi e risultano indagati dalla Procura dieci dipendenti dell’azienda ospedaliera “Ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello” tra cui un medico, infermieri, tecnici di ortopedia e radiologia, e personale amministrativo. Le indagini sono state coordinate dai Nas di Palermo, guidati dal capitano Francesco Geraci. Tra gli assenteisti, che verranno interrogati dal giudice per le indagini preliminari nelle prossime ore, ci sarebbe anche il medico sociale del Palermo calcio, Roberto Matracia.

“Sono profondamente dispiaciuto e indignato – dice Salvatore Di Rosa, direttore generale dell’Azienda sanitaria – nel constatare quanto mal costume sia diffuso proprio tra coloro che dovrebbero essere al servizio dei cittadini ed esempio di etica del lavoro: professionisti, operatori, tecnici e personale amministrativo. Mi auguro che questo grave provvedimento serva da monito e scoraggi ulteriori comportamenti irregolari su cui l’Amministrazione sarà rigorosa e inflessibile e continuerà a vigilare”
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Assenteismo all'ospedale Cto": sospesi e indagati 10 dipendenti

PalermoToday è in caricamento