rotate-mobile
Cronaca Politeama / Piazza Castelnuovo

Piazza Castelnuovo chiude per il cantiere dell'anello, anzi no: "pasticcio" del Comune

Palazzo delle Aquile fa partire un'ordinanza in cui viene vietato il transito delle auto in una parte della piazza a partire da lunedì 13 marzo (con relativa mappa della nuova circolazione). Poi però ne annuncia la revoca

Piazza Castelnuovo chiusa al traffico fino al 2 maggio del 2018 per i lavori all'anello ferroviario. Anzi no. "Pasticcio" del Comune, che prima pubblica un'ordinanza in cui si vieta il transito delle auto in una parte della piazza a partire da lunedì 13 marzo (con relativa mappa della nuova circolazione) e poi ne annuncia la revoca.

Palazzo delle Aquile, in un comunicato, afferma che si è trattato di "un errore di comunicazione interna degli uffici". E aggiunge: "Il capo area tecnica della Riqualificazione Urbana e delle Infrastrutture, Mario Li Castri, ha inviato alla direzione dei lavori una nota di servizio per chiedere una relazione sull'avanzamento del progetto di variante".

In sostanza, fino a quando la Tecnis non presenterà la variante - "che il Comune attende da un anno" - la piazza non sarà chiusa. "In assenza del progetto di variante e delle conseguenti approvazioni - scrive Li Castri nella sua lettera all'azienda - nessuna autorizzazione può essere resa, e quella rilasciata oggi, che sarà revocata domani, è frutto di un mero errore di comunicazione". Pericolo scongiurato, ma soltanto rinviato, per i commercianti alle prese con "cantieri lumaca".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Castelnuovo chiude per il cantiere dell'anello, anzi no: "pasticcio" del Comune

PalermoToday è in caricamento