Dalla "meusa" alla grande moda: "Nino 'u ballerino" festeggia Alviero Martini

Toccherà ad Antonio Buffa omaggiare lo stilista in occasione dell'inaugurazione della mostra di foto e materiali inediti allestita presso la Milano Art Gallery: un'esposizione che celebra l'impegno creativo cinquantennale

Moda e cibo. Un connubio straordinario, specie se ad incontrarsi sono due eccellenze nei rispettivi settori di appartenenza, accomunate dal filo rosso della qualità e dell'innovazione, nel solco della migliore tradizione italiana.

Alviero Martini, stilista italiano tra i più noti nel panorama internazionale, creatore della celeberrima linea "1A Classe", caratterizzata dal motivo di una mappa, sceglie il numero uno dello street food nostrano per celebrare cinque decenni di successi e glamour, nella città italiana che più di ogni altra è sinonimo di moda, eleganza cosmopolita e passerelle.

"Mostra Alviero Martini. 50 anni tra grafica, moda e design" è il titolo dell'esposizione di fotografie e materiali inediti che si terrà a partire dal 6 aprile fino al 15 maggio presso la Milano Art Gallery, in via Galeazzo Alessi 11: al più famoso street food chef palermitano Antonio Buffa, meglio conosciuto come "Nino 'u ballerino", toccherà domani alle 18 - nel giorno dell'inaugurazione - il compito di omaggiare il grande stilista con un cooking e degu show che intratterrà il vastissimo parterre di ospiti provenienti da tutto il mondo, un'esibizione che è ormai un format, e che vede ogni volta il trionfo della migliore tradizione gastronomica palermitana, della quale Nino è ambasciatore nel mondo.

"Ho avuto il piacere di conoscere Alviero Martini nell'ambito di un recente evento al quale ho partecipato alla Triennale di Milano - spiega Nino - e in quell'occasione gli ho fatto assaggiare un panino con la milza da me preparato: lo ha molto apprezzato e mi ha invitato al party per celebrare i suoi cinquant'anni di successi; un onore immenso per me e per la mia amata città". L'happening è organizzato da Salvo Nugnes, creatore degli spazi culturali della Galleria; la mostra è curata dal professore Alberto D'Atanasio , docente ordinario di semiologia dei linguaggi non verbali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Concerti di Capodanno, scelti gli artisti: Biondi in piazza Giulio Cesare, i Tinturia al Cep

  • "Violenza sessuale su una paziente": polizia arresta un medico

Torna su
PalermoToday è in caricamento