rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Volley

La Re Borbone Saber Volley a Bronte per il riscatto

Dopo il ko col Viagrande i palermitani ripartono dal campo dell'Aquila, serve una prova di carattere e una vittoria netta per restare in zona “play-off”

Operazione riscatto. Assorbita l'amara e pesante sconfitta interna contro l'Universal Viagrande (primo ko al Palaoreto della stagione), che ha fatto retrocedere la formazione di Nicola Ferro dal secondo al terzo posto della classifica, la Re Borbone Saber Palermo proverà domani a rilanciarsi sul campo dell'Aquila Bronte. Serve una vittoria netta per rimanere attaccati al treno dei play-off e soprattutto una prestazione convincente che faccia dimenticare le paure e le ombre di sabato scorso. L'Aquila Bronte, società storica nel panorama del volley siciliano, occupa la settima posizione in graduatoria con 14 punti (appena 5 sotto i biancoverdi) ed è reduce da un turno di riposo: un avversario scorbutico che dovrà essere affrontato con la massima concentrazione e quel carattere che la Re Borbone Saber Palermo ha smarrito contro il Viagrande.

IL TECNICO NICOLA FERRO: “VINCERE PER SPERARE ANCORA”

“Dimentichiamo il 3-0 dell'andata - dichiara Nicola Ferro, tecnico della Re Borbone Saber Palermo – perchè a Bronte sarà dura. Loro stavolta saranno al completo e dovremo stare attenti soprattutto alle qualità dell'opposto Scuffia, un giocatore di categoria superiore. La squadra si è allenata bene, anche se il morale non è al massimo dopo la sconfitta col Viagrande. Ma se vogliamo coltivare ancora velleità non possiamo che puntare al risultato pieno”.

IL PRESIDENTE GIORGIO LOCANTO: “SFIDA RICCA DI INSIDIE”

“A Bronte – dice Giorgio Locanto, presidente della Re Borbone Saber Palermo – ci attende una partita insidiosa. La squadra catanese possiede un organico compatto e in casa sa trasformarsi rispetto alle prestazioni esterne. Il brutto scivolone di sabato scorso certamente ha pesato sul nostro morale, oltre che sulla classifica, ma mi auguro che la squadra sappia ricompattarsi e rilanciarsi. C'è bisogno di reagire, di ritrovare il nostro gioco e lo spirito di gruppo per riprendere la strada interrotta bruscamente dopo sei vittorie consecutive con le quali avevamo chiuso il girone di andata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Re Borbone Saber Volley a Bronte per il riscatto

PalermoToday è in caricamento