Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

Ujkani salva il Palermo, niente fuga: il Modena strappa un punto al Barbera

I rosanero sterili in attacco, sfiorano due volte il vantaggio nel primo tempo, poi sbattono sugli emiliani. Migliore in campo il portiere albanese che nella ripresa evita la sconfitta. Empoli ko, i ragazzi di Iachini adesso a +2

Samir Ujkani

Zero in tutto. Il Palermo si fa bloccare in casa da un Modena tutt'altro che trascendentale e deve ringraziare Ujkani, prodigioso due volte. Comincia male il girone di ritorno per i ragazzi di Iachini. Un brodino che non accontenta forse nessuno. Il tecnico marchigiano mette subito in campo l'acquisto più prestigioso della finestra di mercato, ma Maresca trotterella in mezzo al campo, e quasi mai riesce a illuminare la manovra. Attacco sterile, dove Troianiello è spaesato, ed Hernandez fa il solletico agli onesti difensori del Modena. Gli emiliani di Novellino portano a casa un punto meritato. Il Palermo sciupa un'occasione d'oro perché l'Empoli perde a Latina e scivola a -2, in attesa della partitissima del Castellani, e le altre big, Avellino e Pescara, perdono inaspettatamente.

LE PAGELLE

Il primo tempo è di pura sofferenza. Il doppio fischio dell’arbitro è accompagnato dai fischi dei pochissimi tifosi sugli spalti. Un Palermo lento e prevedibile costruisce solo due palle gol. Ma sono due occasionissime. La prima al quarto d’ora, quando dopo un batti e ribatti Hernandez calcia a porta vuota ma trova la miracolosa opposizione di un avversario appostato sulla linea, a Pinsoglio ampiamente battuto. L’altra alla fine del primo tempo. Cross dalla sinistra di Daprelà, testa di Ngoyi con palla che sbatte sulla traversa e rimbalza nei pressi della linea. Nel mezzo il nulla. Perché Maresca è lontano anni luce dalla migliore condizione. Così, col centrocampo lento e spesso fuori posizione, il Modena potrebbe andare a nozze coi suoi contropiedisti. Fortuna del Palermo è che gli ospiti in avanti sono poco incisivi. Rosa male anche in attacco. Fuori ruolo Troianiello, evidentemente appesantito, in giornata no Hernandez, apparso opaco e svogliato.

Nella ripresa Iachini chiama subito fuori Troianiello, uno dei peggiori, e getta nella mischia il baby Malele. Ma a essere pericoloso è il Modena che nel giro di pochi secondi, intorno al quarto d’ora, sfiora due volte il vantaggio. È semplicemente prodigioso Ujkani, che prima smanaccia la testata angolata di Molina, e poi sul corner seguente si ripete su un’inzuccata di Zoboli, leggermente sfiorata da Andelkovic. La seconda parata è ancora più bella della prima. Iachini rivoluziona il centrocampo. Entrano anche Stevanovic e Vazquez, al posto di Ngoyi e Verre. Ma non succede praticamente nulla. Il Palermo attacca senza idee e Pinsoglio si fa notare solo per qualche facile uscita. Finisce 0-0. Nella ripresa i rosa non mai stati pericolosi. Forse la peggiore partita della gestione Iachini.

TABELLINO

PALERMO: Ujkani; Munoz, Terzi, Andelkovic; Morganella, Ngoyi (72’ Stevanovic), Maresca, Verre (76’ Vazquez), Daprelà; Troianiello (56’ Malele), Hernandez. A disposizione: Fulignati, Pisano, Sanseverino, Di Gennaro, Vitiello, Embalo. Allenatore: Giuseppe Iachini.
 
MODENA: Pinsoglio; Cionek, Gozzi, Zoboli, Bianchi; Molina (85’ Mazzarani), Salifu, Rizzo, Garofalo; Stanco (73’ Nardini), Babacar. A disposizione: Costantino, Calapai, Minarini, Dalla Bona, Manfrin, Burrai, Besea. Allenatore: Walter Alfredo Novellino.

ARBITRO: Francesco Borriello (Mantova).
AMMONITI: Molina, Salifu, Daprelà, Morganella

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ujkani salva il Palermo, niente fuga: il Modena strappa un punto al Barbera

PalermoToday è in caricamento