Sport

Novara-Palermo, le pagelle: Alvarez rinato, male Silvestre

L'honduregno sembra un altro rispetto a quello visto con Mangia, sopra la sufficienza anche Migliaccio e Bertolo. Il difensore ex Catania irriconoscibile, bocciato ancora una volta Cetto

Edgar Alvarez, tra i migliori a Novara

Ecco le pagelle di Novara-Palermo. La partita è terminata 2-2. Autogol di Ludi e rete di Bertolo per il provvisorio doppio vantaggio del Palermo. Il Novara compie la rimonta con Mazzarani e Rigoni.

NOVARA: Ujkani 5, Morganella 5, Giorgi 6 (5' st Mazzarani 6,5), Paci 5,5, Ludi 5, Gemiti 6; Porcari 5,5, Radovanovic 5, Rigoni 5,5; Rubino 5 (22' st Morimoto 6), Granoche 5,5 (13' st Meggiorini 5). A disposizione: Fontana, Labrin, Garcia, Marianini. Allenatore: Attilio Tesser 5.

PALERMO: Benussi 6,5, Munoz 5,5, Silvestre 5, Cetto 5,5 (37' Bacinovic 6), Balzaretti 6; Alvarez 6,5 (22' st Bertolo 6,5), Migliaccio 6,5, Barreto 6, Acquah 6 (1' st Aguirregaray 6); Ilicic 5,5, Budan 6. A disposizione: Brichetto, Della Rocca, Simon, Lores. Allenatore: Bortolo Mutti 7.
 
ARBITRO: Daniele Doveri 5,5. Da regolamento quello di Ilicic è un fallo di reazione e va punito con l'espulsione, ma un giallo sarebbe stato più equo dato che quello dello sloveno non era affatto un calcione.
 
 
 
MIGLIORI TODAY
Alvarez 6,5. Sicuri che il mercato apra a gennaio? L'esterno honduregno sembra un nuovo acquisto. Trasformato rispetto a quello visto con Mangia. Dà grande vivacità, soprattutto quando i rosa rimangono in dieci e sfiora anche il gol con un bel sinistro a giro.
Migliaccio 6,5. Restituisce vigore al centrocampo, poi si fa male Cetto, torna dietro ed è il migliore anche lì dove deve porre spesso rimedio alle magagne di Munoz e di Silvestre.
Bertolo 6,5. Vero è che sbaglia il pallone del possibile 2-3 in zona Cesarini, però rileva Alvarez ed entra subito in partita, segnando dopo uno slalom il gol dell'illusorio 0-2.
 
PEGGIORI TODAY
Silvestre 5. La peggiore partita da quando è a Palermo. Ne combina un paio con Cetto nei primi minuti, poi in occasione del 2-2 fa girare con troppa tranquillità Rigoni. Già a Catania aveva dato segnali di calo. Le vacanze gli serviranno.
Cetto 5,5. Gioca meno di un tempo, ma riesce a farsi scappare un paio di volte gli attaccanti azzurri. Non sembra mai sicuro, un infortunio lo costringe a uscire al 37'. Da quel momento in poi il Palermo soffre meno, anche in dieci.
Ilicic 5,5. Non gioca male, anzi. Nel primo tempo con i suoi spioventi (uno dei quali deviato in rete da Ludi) e le sue conclusioni è il più pericoloso. Però dimostra tutta la sua fragilità psicologica facendosi cacciare ingenuamente tirando un calcetto inutile da terra a Paci.
 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara-Palermo, le pagelle: Alvarez rinato, male Silvestre

PalermoToday è in caricamento