Sport

I rosa trovano i primi gol fuori casa, ma la vittoria sfuma per un soffio

Finisce 2-2 al Piola. Finalmente una prestazione gagliarda del Palermo in trasferta. Un autogol di Ludi e una rete di Bertolo regalano il doppio vantaggio, nell'ultimo quarto d'ora l'uno-due del Novara. Espulso Ilicic

Nicolas Bertolo, autore del provvisorio 0-2

Dal gol di Lodi all'autorete di Ludi sembra passata un'eternita. In realtà ci sono solo tre giorni tra il Palermo orrendo di Catania e quello gagliardo di Novara. Non trova la prima vitttoria in trasferta Mutti, ma coglie un punto prezioso e regala finalmente ai tifosi il piacere di gridare al gol anche fuori dalle mura del Barbera. I rosa, nonostante un tempo in inferiorità numerica (espulso Ilicic) scrivono due volte i loro nomi sul tabellino alla voce marcatori, ma quando tutto sembra perfetto i piemontesi reagiscono e trovano l'uno-due che cancella solo in parte quello che Migliaccio e compagni hanno fatto vedere. Finisce 2-2 con tanti rimpianti, ma nella sostanza si registra un grosso passo in avanti rispetto al derby.

LE PAGELLE.

IL MATCH. Non è diventato il Real Madrid, il Palermo con Mutti, ma è tutta un'altra storia rispetto a quello di Mangia. Squadra che non si fa schiacciare, che reagisce colpo su colpo, che prova a segnare, soprattutto con tiri dalla distanza (va male ad Acquah, Ilicic e Barreto). Il paradosso è che il primo gol della stagione non sia un gol ma un autogol e che non arrivi con un tiro ma con un cross. E' Ilicic a propiziarlo, al 20', con una palla velenosa messa al centro che Ludi devia alle spalle di Ujkani. Poi i due episodi che costringono Mutti a cambiare il Palermo. Al 35' va fuori Cetto infortunato, entra Bacinovic, va dietro Migliaccio. Al 43' l'espulsione di Ilicic che reagisce scalciando Paci da terra, ma senza colpirlo. Eccessivo il rosso di Doveri. Budan rimane unica punta, con il solo Alvarez a supporto. E i piemontesi sfiorano il pari all'ultimo assalto del primo tempo con Granoche che, servito da Rubino, colpisce il palo.

Nella ripresa poi il nuovo tecnico deve rinunciare ad Acquah pure lui ko e mette dentro Aguirregaray disegnando un 4-4-1. Gli azzurri di Tesser alzano il ritmo e vanno vicini al pari con un bel destro dalla distanza di Porcari. Il Palermo anche in 10 è pericoloso. Alvarez al 13' pennella di sinistro e chiama al grande intervento Ujkani. Mutti urla dalla panchina: "Non facciamoci schiacciare". Rubino però mette i brividi ai rosa, sbucando alle spalle di Munoz ma concludendo debolmente davanti a Benussi. Ma il Palermo non soffre e al 28' trova il raddoppio. Lo sigla Bertolo con un interno destro, deviato stavolta da Paci, dopo un'ottima penetrazione sulla sinistra. Sembra fatta, ma Mazzarani trova il gol della speranza con una girata sporcata da Silvestre. Stavolta si soffre sul serio anche perché Budan e Munoz si fanno male ma restano in campo. A sette minuti dalla fine Paci con una frustata di testa impegna severamente il portiere rosa che si fa trovare pronto. Un minuto dopo Rigoni centra il pari, girando dentro un cross di Morganella. Al 90' però la sorte concede l'ultima chance al Palermo. Bertolo solo davanti a Ujkani allarga troppo il piatto destro e conclude fuori.

LA SVOLTA DEL MATCH. Dopo il gol di Bertolo, Budan non si sente bene e chiede il cambio, ma Mutti ha esaurito le sostituzioni. Da quel momento in poi i rosa non riescono più ad avere un punto di riferimento in avanti e si fanno mettere sotto dal Novara che trova, in sette minuti, l'uno-due che compromette la buona prestazione del Palermo.

IL TABELLINO

NOVARA-PALERMO 2-2

RETI: 20' Ludi autorete, 28' st Bertolo, 32' st Mazzarani, 39' st Rigoni.

NOVARA: Ujkani, Morganella, Giorgi (5' st Mazzarani), Paci, Ludi, Gemiti; Porcari, Radovanovic, Rigoni; Rubino (22' st Morimoto), Granoche (13' st Meggiorini). A disposizione: Fontana, Labrin, Garcia, Marianini. Allenatore: Attilio Tesser.

PALERMO: Benussi, Munoz, Silvestre, Cetto (37' Bacinovic), Balzaretti; Alvarez (22' st Bertolo), Migliaccio, Barreto, Acquah (1' st Aguirregaray); Ilicic, Budan. A disposizione: Brichetto, Della Rocca, Simon, Lores. Allenatore: Bortolo Mutti.

ARBITRO: Daniele Doveri (Roma).

AMMONITI: Radovanovic, Acquah, Bertolo.

ESPULSO: Ilicic al 43' per fallo di reazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I rosa trovano i primi gol fuori casa, ma la vittoria sfuma per un soffio

PalermoToday è in caricamento