Cronaca Malaspina / Via Malaspina

Dramma al Malaspina, ragazza si spara con la pistola del padre

La giovane ha tentato di togliersi la vita nei bagni della procura del Tribunale per i minorenni. Pare si tratti della figlia di un agente di polizia giudiziaria. Soccorsa dai sanitari del 118, è stata ricoverata in gravi condizioni a Villa Sofia

Tragedia al Malaspina. Una ragazza di 22 anni ha tentato di togliersi la vita, con un colpo di pistola, nei bagni della procura del Tribunale per i minorenni Malaspina. Si tratta della figlia di un agente di polizia giudiziaria,  La giovane ha usato una vecchia pistola del padre (non quella d'ordinanza come si è pensato in un primo momento).

Soccorsa dai sanitari del 118, è stata ricoverata in gravi condizioni a Villa Sofia. Il colpo sarebbe entrato all'altezza dell'orecchio lesionando il condilo mandibolare ma evitando lesioni celebrali. La ragazza è in coma farmacologico, ma pare che non sia in pericolo di vita. Ignoti i motivi che hanno portato al gesto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma al Malaspina, ragazza si spara con la pistola del padre

PalermoToday è in caricamento