Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Maqueda

Gastronomia, la tradizione sposa l'innovazione: il Comune premia "Ke Palle"

La catena, specializzata nelle arancine, che lo scorso 5 ottobre è stata vittima di un atto intimidatorio ha ricevuto una targa. "Un omaggio - ha detto Orlando - per il coraggio"

Una targa ai proprietari della catena di vendite di arancine Ke Palle “per aver saputo coniugare tradizione gastronomica con innovazione e marketing d'impresa”. La cerimonia di consegna si è svolta oggi nel punto vendita di via Maqueda. Erano presenti il sindaco Leoluca Orlando, insieme al presidente del Consiglio comunale, Salvatore Orlando e alla consigliera comunale Alessandra Veronese. "Abbiamo ritenuto che fosse opportuno rendere a Ke Palle un atto di omaggio per il coraggio e la capacità di resistere a qualche incivile che non ha capito che il mondo è cambiato”, ha commentato Orlando.

Lo scorso 5 ottobre all'apertura nei due punti vendita di via Maqueda e di piazza Politeama i proprietari hanno trovato un'amara sorpresa: dell'attack era stato messo nei lucchetti. A rendere noto il fatto sono gli stessi responsabili della catena specializzata nelle arancine. "Stanotte - si legge sulla pagina Facebook del locale - i nostri punti vendita al Politeama e in via Maqueda a Palermo hanno subito un 'attacco' da parte di ignoti. A loro semplicemente rispondiamo che continueremo a fare ogni giorno il nostro lavoro, senza paura e sempre nel nome della legalità". Immediatamente dopo il sindaco Orlando a nome di tutta l'amministrazione espresse la "più totale solidarietà ai lavoratori e al management dei negozi vittime di un atto intimidatorio". A stretto giro anche il presidente di Confesercenti Attinasi incontrò Danilo Li Muli, responsabile della comunicazione della catena di vendita, per portare la vicinanza anche degli altri commercianti di via Maqueda.

Leggi anche---> Dove mangiare le arancine migliori a Palermo




 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gastronomia, la tradizione sposa l'innovazione: il Comune premia "Ke Palle"

PalermoToday è in caricamento