Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Maqueda

Colla nei lucchetti di "Ke Palle", i titolari: "Andiamo avanti"

Presi di mira i locali di via Maqueda e al Politeama. I proprietari su Facebook: "Continueremo a fare ogni giorno il nostro lavoro, senza paura e sempre nel nome della legalità". Indaga la polizia

Amara sorpresa per i titolari di "Ke Palle". All'apertura hanno trovato dell'attack nei lucchetti di due punti vendita: quello di via Maqueda e quello di piazza Politeama. 

A rendere noto il fatto sono gli stessi responsabili della catena specializzata nella preparazione e vendita di arancine. "Stanotte - si legge sulla pagina Facebook del locale - i nostri punti vendita al Politeama e in via Maqueda a Palermo hanno subito un 'attacco' da parte di ignoti. A loro semplicemente rispondiamo che continueremo a fare ogni giorno il nostro lavoro, senza paura e sempre nel nome della legalità". Sull'episodio, che lascia temere un'intimidazione di stampo estorsivo, indaga la polizia.

"A nome di tutta l'amministrazione - dice il sindaco Leoluca Orlando -  esprimo la mia più totale solidarietà ai lavoratori e al management dei negozi oggi vittime di un atto intimidatorio. Nell'esprimere fiducia e sostegno al lavoro degli inquirenti perché siano presto assicurati alla giustizia gli autori di questo gesto, non posso che ribadire la mia assoluta vicinanza a tutti gli imprenditori che rifiutano di sottostare a minacce e ricatti".

Il vicepresidente della prima circoscrizione Ottavio Zacco in una nota “esprime il sostegno e la solidarietà ai titolari e al personale tutto del noto marchio di franchising Palermitano 'Ke Palle', per il vile atto intimidatorio subito. Sono certo che l'impegno delle forze dell'ordine e della magistratura porterà nel più breve tempo possibile all'individuazione e alla cattura dei malviventi".

Solidarietà anche da Confesercenti Palermo. "Al titolare, nostro associato, non possiamo che essere vicini in un momento delicato come quello che sta attraversando”, afferma il presidente Mario Attinasi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colla nei lucchetti di "Ke Palle", i titolari: "Andiamo avanti"

PalermoToday è in caricamento