menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tormenta l'ex compagna mentre passeggia con le amiche: arrestato

E' successo in piazza San Francesco di Paola. La vittima, una donna di 40 anni, ha avvertito la polizia, che ha bloccato lo stalker, dopo tre mesi di "pressing molesto"

Squilli, sms, appostamenti, pedinamenti ed addirittura messaggi “cartellonistici”, minacciosi, esibiti lungo le strade che la sua ex ogni giorno era costretta a percorrere. Incubo finito per una donna di 40 anni. Dopo tre mesi di pressing asfissiante, la polizia ha infatti arrestato un uomo di 58 anni, della Zisa, responsabile del reato di “atti persecutori” nei confronti della ex convivente.

I guai per la vittima, una donna di origine straniera ma residente da tempo a Palermo, sono iniziati a marzo. Quando cioè ha deciso di troncare la relazione con il compagno. Da qui in poi tormenti e molestie.

Ieri, dopo una denuncia già sporta nelle scorse settimane, l’ennesimo episodio. "La donna - raccontano dalla questura - è stata inseguita dall'ex compagno fino a piazza San Francesco di Paola, dove stava passeggiando con le amiche". Obiettivo dell'uomo: tenere sotto controllo i movimenti della donna. Immediata la segnalazione alla polizia. Sul posto è giunta una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. Gli agenti hanno bloccato e arrestato il cinquantottenne. Il provvedimento è stato convalidato dal giudice.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento