Mondello, si spezza una banchina galleggiante: spiaggia invasa dal polistirolo

Vento e correnti hanno spinto verso la costa il materiale plastico. Proprio in questi giorni, una volta finita la stagione estiva, i lavoratori della New marina service srl stavano smontando il frangionda. Un lavoro interrotto a causa delle avverse condizioni meteo

Il polistirolo che ha invaso la spiaggia di Mondello

Una distesa di polistirolo invade la spiaggia di Mondello. Questo lo scenario di fronte al quale si sono trovati i volontari che questa mattina si sono dati appuntamento con al seguito rastrelli e grossi sacchi neri. Il polistirene proviene dal frangionda galleggiante che proprio in questi giorni i lavoratori della New Marina Service srl, titolare di una concessione fino al 30 ottobre, avevano iniziato a smontare. Salvo poi trovarsi costretti, causa maltempo, a rimandare le operazioni.

La banchina, utilizzata durante la stagione estiva, si è spezzata a metà sprigionando in mare il materiale plastico che ne costituisce la base galleggiante. A provocare l’incidente l’usura e lo sfregamento della catenarie. Gli stessi lavoratori della cooperativa hanno rimosso i pezzi più grossi che grazie al vento e alla corrente si sono depositati in un tratto di spiaggia vicino all’Antico stabilimento. Secondo la guardia costiera, che ha diffidato la società titolare della concessione a rimuovere tempestivamente tutti i residui, il grosso del lavoro è stato già fatto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per rimuovere dalla spiaggia le parti più piccole prima che tornino in mare è stato chiesto alla Italo Belga, la società che gestisce un lido nella zona di Mondello, di mettere a disposizione la setacciatrice che entra in funzione all'inizio di ogni stagione balneare per filtrare la sabbia ed eliminare le altre impurità. Resta da chiarire se verranno effettuati dei controlli (e da chi) per verificare l’entità del problema di carattere ambientale e se verranno presi provvedimenti nei confronti della cooperativa che ha la responsabilità sulla banchina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento