Cronaca

Polizia e Ferrovie dello Stato a braccetto: più controlli a bordo dei treni

Oltre 50 addetti ai lavori hanno partecipato a un incontro. Affrontate le vicende che riguardano le stazioni di Roccella, Ficarazzi e Bagheria dove, oltre al fenomeno dell’attraversamento binari, è alto il tasso di evasione tariffario, oltre danneggiamenti ed aggressioni

Oltre 50 addetti ai lavori hanno partecipato alla iniziativa dedicata alla "sicurezza a bordo treno", in collaborazione con il gruppo Ferrovie dello Stato. Presenti i vertici della polizia ferroviaria di Palermo e della Sicilia occidentale mentre, per le Ferrovie erano presenti i più alti funzionari locali e regionali. "Obiettivo - si legge in una nota diramata dalla questura - è trovare punti di coesione e di collaborazione tra le parti, per affrontare le innumerevoli problematiche che investono il trasporto ferroviario siciliano. Sono state affrontate alcune criticità che riguardano le stazioni di Roccella, Ficarazzi e Bagheria dove, oltre al fenomeno dell’attraversamento binari, è alto il tasso di evasione tariffario da parte dei viaggiatori che usufruiscono dei treni e che spesso sono autori di danneggiamenti ed aggressioni".

Nel corso dell'incontro si è parlato anche dell’identificazione dei viaggiatori a bordo treno. Molto spazio è stato dato al tema delle aggressioni al personale delle Ferrovie dello Stato, in considerazione di recenti fatti accaduti in ambito regionale. "E' stata evidenziata l’importanza della tempestività e della precisione delle comunicazioni - si legge in una comunicato - al fine di dar modo agli operatori di polizia e Ferrovie di intervenire in modo efficace. In quest’ottica è utile il numero unico, linea dedicata “1600”, servizio associato alla sala operativa Polfer, che si sta sempre più affermando come strumento di fondamentale importanza, costituendo un collegamento immediato tra polizia Ferroviaria ed operatori delle Ferrovie dello Stato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia e Ferrovie dello Stato a braccetto: più controlli a bordo dei treni

PalermoToday è in caricamento