menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I bambini chiamano, Orlando risponde: Cala, isola pedonale in arrivo

Piazza San Giacomo alla Marina presto sarà vietata alle auto. L'annuncio è del sindaco, che ha accolto la petizione degli studenti di una quinta elementare del centro storico

Una petizione popolare in cui circa centocinquanta persone chiedono la pedonalizzazione di piazza San Giacomo alla Marina. Sono stati gli alunni della quinta Primaria del plesso Valverde dell'istituto comprensivo Rita Atria stamattina a consegnarla direttamente all'assessore alla Partecipazione e alla Mobilità, Giusto Catania.  

"La nostra scuola - scrivono gli studenti che sono stati accompagnati dalle maestre Anna Coglitore, Maria Cristina Russello, Alessandra Zarcone, Franca Cusimano - ha adottato la chiesa di Santa Maria la Nova e la presenza delle automobili davanti questo importante monumento della nostra città ne impedisce la sua valorizzazione. Liberare la piazza dalle automobili sarà un modo per rendere fruibile la piazza per i residenti e attrarre i turisti".  

"La partecipazione dei giovani studenti alla vita politica e amministrativa rappresenta un segnale importante di cambiamento della nostra città - ha Giusto Catania -  in questo contesto gioca un ruolo importante il connubio tra le scuole e l'amministrazione comunale nella promozione di iniziative che contribuiscono a valorizzare il nostro patrimonio artistico e monumentale”.

“Accogliamo con grande favore la petizione – commenta il sindaco Leoluca Orlando - poiché la pedonalizzazione di piazza San Giacomo alla Marina, insieme a piazza Fonderia e piazza Meli, è in fase di studio da parte dell'ufficio del piano tecnico del traffico. Parte del merito per l'ulteriore valorizzazione della zona di piazza San Domenico e importanti oratori che gravitano nel quartiere della Loggia, sarà ascritto all'impegno e alla partecipazione degli studenti della scuola”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento