Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Garraffello

Blitz dei vigili alla Vucciria: sanzioni per 5 locali notturni

Contestata la mancanza delle autorizzazioni amministrative e sanitarie e l'occupazione abusiva di suolo pubblico con tavoli e banconi frigo. Alcuni vendevano cibi congelati spacciandoli per freschi. I nomi dei gestori multati

Piazza Garraffello, alla Vucciria, di sera

Blitz dei vigili urbani a piazza Garraffello, alla Vucciria. La polizia municipale ha eseguito dei controlli per verificare la regolarità amministrativa e sanitaria di alcune attività commerciali dedite alla somministrazione di alimenti e bevande. Su sei locali controllati uno è risultato in regola con le previste autorizzazioni, mentre a cinque titolari di altrettante attività è stata contestata la mancanza delle autorizzazioni amministrative e sanitarie e l’occupazione abusiva di suolo pubblico con tavoli e banconi frigorifero.

I controlli sono stati eseguiti nelle ore notturne dagli uomini delle sezioni del nucleo di protezione ambientale e di quello antifrodi. E’ stato altresì riscontrato l’uso di cibi congelati senza darne comunicazione agli avventori ed il mancato rilevamento della temperatura dei frigoriferi utilizzati per la conservazione degli alimenti, determinando la segnalazione all’autorità giudiziaria per la cattiva conservazione degli alimenti e la frode sulla qualità dei cibi.

Questi i nomi dei locali multati: “Drink Borragho” per occupazione abusiva di suolo pubblico (civico 15); sfornito di autorizzazione amministrativa e sanitaria “Food al Covo drink” (civico 16); “All’angolo Panineria-Birreria” (via dei Cartari 95 ang. Piazza Garraffello); occupazione abusiva di suolo pubblico e sfornito di autorizzazione amministrativa e sanitaria: “Terremoto Jack” (civico 18); occupazione abusiva di suolo pubblico, cattiva conservazione degli alimenti e frode sulla qualità: negozio mobile “Pit Stop Panineria”.

Le sanzioni amministrative rilevate variano da 168 euro per la occupazione abusiva di suolo pubblico, tremila euro per la mancanza di autorizzazione amministrativa, cinquemila per la mancata autorizzazione sanitaria, in attesa dei provvedimenti esecutivi del Settore unico attività produttive.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei vigili alla Vucciria: sanzioni per 5 locali notturni

PalermoToday è in caricamento