rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Montepellegrino / Via dell'Autonomia Siciliana

Suicidio in via Autonomia Siciliana, si lancia dal decimo piano

E' successo in un palazzo di fronte al Teatro Zappalà. I soccorritori del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. La vittima aveva 30 anni. Sul posto polizia, pm e medico legale

Si è tolto la vita lasciandosi cadere nel vuoto. Tragedia ieri sera in via Autonomia Siciliana. Un uomo di 30 anni si è lanciato dal balcone di casa sua, al decimo piano di un palazzo. Dopo la tragedia, avvenuta intorno alle 19.30, sono intervenuti gli agenti di polizia e i soccorritori del 118, ma per il trentenne ormai non c’era più nulla da fare. Sul posto - dove si è subito radunata una folla di curiosi - anche il pm di turno e il medico legale. 

Una linea verde sempre attiva alla quale rivolgersi per le richieste di aiuto. E’ “Helpline – Telefono giallo”, progetto per la prevenzione del suicidio realizzato dall’Asp di Palermo in collaborazione con l’”A.F.I.Pre.S. (Associazione Famiglie Italiane Prevenzione Suicidio) Marco Saura”. Al numero gratuito 800 011 110 rispondono operatori qualificati e opportunamente formati. Dell’equipe fanno parte psicologi, sociologi, psicoterapeuti e tecnici della riabilitazione psichiatrica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suicidio in via Autonomia Siciliana, si lancia dal decimo piano

PalermoToday è in caricamento