Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Bagheria

Tragedia a Bagheria, tenta di aggiustare il motorino dell'acqua e muore folgorato

La vittima è Giorgio Quartuccio, 30anni. Lascia la moglie e due figli piccoli. L'incidente domestico è avvenuto nella sua abitazione di corso Vittorio Emanuele Orlando, inutili i soccorsi del 118. Accertamenti da parte dei carabinieri, sul posto anche il medico legale, Nel tardo pomeriggio la salma è stata restituita alla famiglia

Folgorato mentre cercava di aggiustare il motorino dell'acqua, nella sua casa di via Vittorio Emanuele Orlando a Bagheria. E' così che sarebbe morto - sono in corso accertamenti - Giorgio Quartuccio, di 30 anni. Lascia la moglie e due figli piccoli.

L'incidente domestico è avvenuto poche ore fa. Inutile l'intervento del 118: la vittima era già deceduta all'arrivo dell'ambulanza. Sul posto sono arrivati anche il medico legale e i carabinieri, che stanno facendo delle verifiche.

Secondo una prima ricostruzione, Quartuccio sarebbe entrato nel sottoscala dell'abitazione, dove si trova il motorino dell'acqua e, nel tentativo di aggiustarlo, avrebbe toccato fatalmente un filo scoperto. Nel tardo pomeriggio la salma dell'uomo è stata restituita alla famiglia, che così potrà celebrare i funerali. 

Aggiornato alle 18.05 con la restituzione della salma alla famiglia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Bagheria, tenta di aggiustare il motorino dell'acqua e muore folgorato
PalermoToday è in caricamento