rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Monreale

Monreale, l’omaggio di Musumeci al rito del Santissimo Crocifisso

Il governatore ha partecipato alla processione che, dopo due anni di stop a causa della pandemia, è tornata ad attraversare le strade della cittadina normanna

Visita a Monreale del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, in occasione della 396esima Festa del Santissimo Crocifisso. Il governatore ha partecipato alla processione che, dopo due anni di stop a causa della pandemia, è tornata ad attraversare le strade della cittadina normanna. 

"Monreale - ha affermato Musumeci - è una piccola capitale e siamo convinti che per la sua forte identità, per la sua storia, per il senso di appartenenza dei suoi cittadini meriti una grande attenzione in termini di promozione turistica. L'impegno che l'amministrazione regionale sta svolgendo, insieme a quella comunale e alla delegazione parlamentare, è finalizzato proprio alla crescita e allo sviluppo di questa città. Ho voluto portare l'omaggio del governo regionale alle istituzioni locali, alle confraternite e a tanti cittadini che tornano a guardare al futuro con rinnovata speranza. Li ringrazio tutti per la calorosa accoglienza riservatami".  

Prima di partecipare alla processione, il governatore è stato accolto nel Palazzo di Città dal sindaco, Alberto Arcidiacono, e dal presidente del consiglio comunale, Marco Intravaia. Presenti, tra le autorità, il comandante provinciale dei carabinieri di Palermo, Giuseppe De Liso, e il comandante del gruppo carabinieri di Monreale, Sebastiano Arena.

Nel corso della visita al Municipio, Musumeci ha incontrato la giunta ed il consiglio comunale e ha lasciato un messaggio nel “libro d’onore” del Comune. Successivamente, il governatore si è recato presso il Palazzo arcivescovile per incontrare l’arcivescovo, mons. Michele Pennisi, e il clero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monreale, l’omaggio di Musumeci al rito del Santissimo Crocifisso

PalermoToday è in caricamento