Cronaca

Angeli custodi in acqua per un'estate senza rischi: parte "Mare sicuro"

Previsti controlli anche in spiaggia. Tredici motovedette e sei gommoni della Guardia costiera saranno in azione sette giorni su sette per garantire la sicurezza nella fascia compresa tra Balestrate e Finale di Pollina

Parte l'operazione "Mare sicuro". Parola d'ordine: rafforzare i controlli lungo il litorale nonché prevenire e sanzionare le violazioni per garantire la sicurezza della navigazione e dei bagnanti. L'operazione prevede il dispiegamento di 13 motovedette e 6 gommoni, 7 giorni su 7, per la fascia costiera compresa tra Balestrate e Finale di Pollina, mentre via terra da numerose pattuglie e decine di uomini per verificare il rispetto dell’'Ordinanza Balneare, la sicurezza dei lidi e delle spiagge libere ed attrezzate.

L'operazione "Mare sicuro 2013", appena presentata, si pone l'obiettivo di garantire in primis la salvaguardia della vita umana in mare, assicurare la fruizione delle località balneari ed il rispetto delle norme in materia di sicurezza della navigazione e tutela ambientale e diminuire gli incidenti.  Particolare attenzione sarà rivolta alle aree classificate "a rischio", come il golfo di Mondello e dell'Addaura, Sferracavallo, Isola delle Femmine, Capaci, Terrasini e Città del mare. I militari della Guardia Costiera procederanno per tutto il periodo estivo ad una serie di controlli in mare ed a terra, sia di carattere preventivo che sanzionatorio, per accertare eventuali violazioni in materia di sicurezza della navigazione e dei bagnanti, di pesca, di diporto, di ambiente e di demanio.

I cittadini palermitani potranno segnalare eventuali violazioni o comportamenti illeciti, con particolare riferimento agli insediamenti abusivi di tende, attrezzi da campeggio, parcheggi abusivi di autoveicoli lungo le spiagge, fenomeni di pesca illegale con una segnalazione al numero di emergenza gratuito 1530 sempre operativo, 24 ore al giorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Angeli custodi in acqua per un'estate senza rischi: parte "Mare sicuro"

PalermoToday è in caricamento