menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Palazzo Chigi

Palazzo Chigi

"Patto per Palermo", vicina la firma dell’accordo da 331 milioni di euro

Vertice a Roma con il sottosegretario De Vincenti. Una volta definito il percorso saranno attivate le procedure amministrative. Tra gli interventi previsti il potenziamento del wi-fi pubblico e la riqualificazione della Circonvallazione

Palermo vicina ad una “iniezione” di risorse per intervenire, fra le altre cose, sul potenziamento del wi-fi, del bike e car sharing e sulla riqualificazione di strade e spazi urbani.  Si è concluso da poco l'incontro sul "Patto per Palermo" organizzato nella capitale romana, a Palazzo Chigi, alla presenza del sottosegretario Claudio De Vincenti. Il sindaco Orlando, accompagnato dal vice Arcuri e dall’assessore Marano, è volato a Roma per definire alcuni dettagli del piano presentato dall’Amministrazione a gennaio e per cui si prevedono entrate per 331 milioni nell’ambito del "Patto per il Sud".

Facendo seguito alla richiesta avanzata dal Comune, hanno partecipato al vertice il presidente della Regione Rosario Crocetta, accompagnato dall’assessore alle Attività produttive Maria Lo Bello. "Nelle prossime settimane - afferma Leoluca Orlando - una volta definito il percorso del tavolo regionale, procederemo alla firma del ‘Patto’ con il Governo nazionale e quindi metteremo in moto tutte le procedure e gli atti amministrativi per rendere operativo questo importantissimo Piano per lo sviluppo della nostra città". I rappresentanti del Governo nazionale, si legge in una nota del Comune, hanno espresso apprezzamento per il percorso condotto fin qui dall'Amministrazione comunale e per il coinvolgimento e la condivisione di tale percorso con i sindaci dei comuni limitrofi a Palermo e con le forze sindacali.

Tra gli interventi previsti: il potenziamento del sistema di trasmissione dati dell'Amministrazione comunale e del wi-fi pubblico; il potenziamento del bike e car-sharing; interventi volti alla mitigazione del rischio idrogeologico; interventi di riqualificazione della Circonvallazione e la messa in sicurezza della viabilità interna; la chiusura dell’anello ferroviario; il restauro del Teatro Massimo e sviluppo di attività culturali per la massima fruizione da parte di giovani e famiglie; lo sviluppo di un sistema di comunicazione e informazione turistica; la riqualificazione di alcuni spazi urbani; interventi volti allo stimolo della socialità e partecipazione dei giovani; il potenziamento dei sistemi di comunicazione e coordinamento della polizia municipale; interventi di edilizia scolastica; creazione di un laboratorio partecipato per l'autoimprenditorialità sostenibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento