Cronaca

Amg Gas, Giampaolo Galante nominato nel Cda al posto di Mario Li Castri

Amg Energia, su indicazione del socio unico Comune, ha scelto l'avvocato palermitano per rimpiazzare nella società a capitale misto con Edison il burocrate arrestato nell'ambito dell'operazione Giano Bifronte

Il Cda di Amg Energia, su indicazione del socio unico Comune di Palermo, nomina l’avvocato Giampaolo Galante consigliere di amministrazione di Amg Gas, società a capitale misto che vende luce e gas, di cui sono azionisti Edison Energia spa all’80% e Amg Energia spa al 20%. 

Galante prende il posto di Mario Li Castri, arrestato nell'ambito dell'operazione Giano Bifronte. Il Cda di Amg Energia, presieduto da Mario Butera, ha nominato il proprio rappresentante nell’ambito del Consiglio di amministrazione di Amg Gas nella seduta del 16 giugno.

Giampaolo Galante, avvocato palermitano, esperto di diritto civile e amministrativo, è stato dapprima vicepresidente e poi presidente di Amg Energia nel periodo 2015-2018.  "E’ una nomina importante - sottolinea il presidente di Amg Energia, Mario Butera - che porta nel Cda della società collegata l’esperienza dell’avvocato Galante come presidente di Amg Energia e che contribuirà, assieme al già designato presidente Vincenzo Costantino, a valorizzare al meglio il ruolo del socio di minoranza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amg Gas, Giampaolo Galante nominato nel Cda al posto di Mario Li Castri

PalermoToday è in caricamento