Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Montepellegrino / Via Anwar Sadat

Fiera del Mediterraneo, maxi furto: rubati 90 gazebo dal valore di 110 mila euro

Sull'episodio indagano i carabinieri, che stanno cercando di acquisire le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona per individuare i furgoni utilizzati per portare via le strutture metalliche

Maxi furto nel padiglione 20 della Fiera del Mediterraneo ai danni del Comune. Un funzionario ha chiamato i carabinieri e denunciato che nella notte tra giovedì e venerdì scorso qualcuno è entrato e ha portato via 90 gazebo dal valore di 110 mila euro. Sono in corso indagini da parte dei militari per stabilire come i ladri siano riusciti ad entrare visto che gli ingressi sono chiusi da cancelli.

Le forze dell'ordine stanno cercando di acquisire le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona per potere individuare i furgoni che sono stati necessari per portare via le strutture metalliche.

Il maxi furto arriva proprio a distanza di una settimana dalla riapertura della Fiera del Mediterraneo (il via sabato 26 maggio, chiusura domenica 10 giugno). La manifestazione numero 67 si rinnoverà con l'allestimento di nuovi padiglioni che vedranno il coinvolgimento diretto di artigiani locali. Saranno circa 600 gli espositori nazionali e internazionali. Tutte le novità saranno presentate giovedì a Palazzo delle Aquile: dalle opere di riqualificazione realizzate all’interno del polo fieristico, agli eventi collaterali in programma, fino ai padiglioni ristrutturati e le nuove aree strappate al degrado che si aggiungono alla lunga lista degli interventi di recupero messi in atto in questi ultimi anni.

Ricevuta la notizia del furto dei gazebo di proprietà del Comune il vice sindaco Sergio Marino, che ha anche la delega al Suap, ha richiesto al capo area e al dirigente una dettagliata relazione da trasmettere anche agli organi inquirenti. "Ha, inoltre, disposto che già nei prossimi giorni, eseguite le dovute verifiche su possibili casi di negligenza da parte del personale - si legge in una nota - si provveda all'eventuale trasferimento e avvicendamento dello stesso, fatta salva la possibilità di interventi disciplinari previsti dal contratto. Analoga richiesta è stata inoltrata a tutte le aziende il cui personale opera all'interno della Fiera del Mediterraneo".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiera del Mediterraneo, maxi furto: rubati 90 gazebo dal valore di 110 mila euro

PalermoToday è in caricamento