Cronaca

Trappeto, ruba due barche: arrestato ragazzo di 27 anni

I carabinieri hanno sorpreso il giovane nel porticciolo mentre stava sistemando una barca su un carrello per il trasporto di natanti. Il ladro, ormai in trappola, ha ammesso le sue responsabilità ed è stato arrestato in flagranza

L'intervento dei carabinieri al porto di Trappeto

Ruba due barche e finisce in manette. I carabinieri di Balestrate hanno arrestato Vito Di Giuseppe, 27 anni di Partinico, già noto alle forze dell’ordine. E' stata una segnalazione all’Ufficio Circondariale Marittimo, ad attivare gli uomini della Capitaneria di Porto di Terrasini, circa la presenza di un’imbarcazione sospetta tra le acque di Balestrate e quelle di Trappeto. La centrale operativa dei carabinieri di Partinico ha poi diramato la notizia alle pattuglie, per verificare la veridicità della notizia.

I militari hanno intercettato l’imbarcazione che era trainata da un altro natante. Dopo un breve pedinamento sulla strada intercomunale che collega il litorale di Balestrate a Trappeto, i carabinieri hanno sorpreso il ventisettenne nel porto di Trappeto mentre stava sistemando la barca su un carrello per il trasporto di natanti. Il ladro, ormai in trappola, ha ammesso le sue responsabilità ed è stato arrestato in flagranza di reato. Le immediate indagini hanno consentito di accertare che le due barche, già restituite ai legittimi proprietari, erano state rubate mentre erano ormeggiate nel porto di Trappeto e Balestrate.

Su disposizione del magistrato, il giovane è stato sottoposto ai domiciliari in attesa del rito direttissimo, che si è concluso con la convalida dell’arresto. Il ragazzo è stato poi portato al carcere “Pagliarelli”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trappeto, ruba due barche: arrestato ragazzo di 27 anni

PalermoToday è in caricamento