rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Scoperti con 15 fucili nel furgone, arrestati due tunisini al porto

Erano appena sbarcati dalla nave proveniente da Genova. Le armi, da caccia, nuove di zecca e chiuse nelle loro confezioni originali, sono state sequestrate. I due fermati sono stati processati per diretttissima

Quindici fucili da caccia, nuovi di zecca, chiusi dentro tre scatoloni. E’ quanto scoperto al porto dalla guardia di finanza, che ha fermato due uomini appena sbarcati dalla nave Excelsior, proveniente da Genova. Le armi, 15 fucili da caccia a doppia canna liscia, ancora custoditi nelle loro confezioni originali, sono stati trovati all’interno del furgone di proprietà di uno dei due arrestati. I due uomini, rispettivamente residenti a Vittoria (Rg) e Ribera (Ag), uno dei quali titolare di un negozio di frutta e verdura, sono stati arrestati in flagranza di reato per detenzione abusiva di armi da fuoco, processati per direttissima e posti ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperti con 15 fucili nel furgone, arrestati due tunisini al porto

PalermoToday è in caricamento