rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Scuole comunali, vietato utilizzare gli ascensori: "Servizio di pronto intervento scaduto"

A denunciarlo è il consigliere Ottavio Zacco dopo aver appreso la notizia da una comunicazione trasmessa dal Comune a tutti i dirigenti scolastici: "Nessuno può giocare con i diritti dei disabili, andremo fino in fondo per scoprire le responsabilità. Nessuno sapeva che bisognava avviare l'iter per il rinnovo?"

Dallo scorso 8 ottobre, in caso di guasto, gli ascensori delle scuole comunali di Palermo non sarebbero più coperti dal servizio di pronto intervento. Vietato quindi mantenerli in esercizio gli ascensori. Ad annunciarlo è il consigliere Ottavio Zacco che a sua volta lo apprende da una comunicazione trasmessa dal Comune a tutti i dirigenti scolastici. "Ci troviamo di fronte - commenta il consigliere - all'ennesima dimostrazione della superficialità con cui vengono governati settori importanti della città.  Tutti i dirigenti scolastici hanno ricevuto la nota che li obbliga a non fare utilizzare gli ascensori, penalizzando, così, coloro che hanno difficoltà a deambulare e impedendo il diritto allo studio dei disabili". 

Zacco chiede spiegazioni all'Amministrazione: "Nessuno sapeva della scadenza, nessuno sapeva che bisognava avviare l'iter per il rinnovo? Sicuramente, ora la colpa sarà di qualche altro, magari del consiglio comunale  o, addirittura, di chi ha necessità di utilizzare gli ascensori, invece di vergognarsi e chiedere scusa alla città". "Affronteremo - conclude il consigliere - la discussione con i responsabili politici e andremo fino in fondo per scoprire le responsabilità, perché nessuno può giocare con i diritti dei disabili".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole comunali, vietato utilizzare gli ascensori: "Servizio di pronto intervento scaduto"

PalermoToday è in caricamento