Cronaca Villafrati

Coronavirus, morto don Silvio Buttitta: era ospite della Rsa di Villafrati

Il religioso si è spento all’età di 83 anni. Dopo la pensione era andato a vivere nella residenza sanitaria assistenziale. E' la sesta vittima dovuta al focolaio e che ha portato la Regione a decretare il comune "zona rossa"

Un’altra vittima del Coronavirus fra gli ospiti della residenza sanitaria assistenziale di Villafrati. Si allunga la lista delle persone risultate positive e decedute a causa della pandemia dopo il focolaio “esploso” all’interno della struttura del piccolo comune in provincia di Palermo dichiarato “zona rossa”. A perdere la vita all’età di 83 anni è stato don Silvio Buttitta, che una volta raggiunto il traguardo della pensione era andato a vivere proprio in quella residenza dalla quale, commentano i fedeli, "è tornato alla casa del padre". Il parroco era molto conosciuto a Palermo, soprattutto nella borgata che sorge attorno alla chiesa di Roccella dove oggi è stata celebrata una messa in suo onore.

Don Silvio però è solo l’ultima delle sei perdite registrate a Villafrati. Venerdì scorso sono decedute al Covid hospital di Partinico di due donne di 91 e 92, rispettivamente di Misilmeri e Ciminna. Come specificato dall’Asp le due pazienti, anche loro ospiti della Rsa, “erano affette da altre gravi patologie”. Sempre all’interno dell’ospedale dedicato alla pandemia era morto pochi giorni prima un 73enne di Villabate che viveva da tempo nella residenza di Villa delle Palme. Da Partinico però sono giunte poche ma buone notizia: attualmente la casella dei “guariti” riporta un 7 e tra questi c’è anche un’anziana donna dimessa nelle ultime ore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, morto don Silvio Buttitta: era ospite della Rsa di Villafrati

PalermoToday è in caricamento