Centro storico passato al setaccio, nove denunce per furto di energia

Controlli della polizia e tecnici dell’Enel per individuare appartamenti e attività commerciali che si collegano abusivamente alla rete elettrica. Le verifiche hanno riguardato via Beati Paoli, discesa dell'Eternità, cortile Mangano e piazzetta San Paolino

Via Beati Paoli

Ancora controlli delle forze dell'ordine e ancora allacciamenti abusivi scoperti a Palermo. La polizia insieme ai tecnici dell’Enel hanno passato al setaccio la città alla ricerca di privati e attività commerciali che si collegano abusivamente alla rete elettrica.

Le verifiche hanno riguardato il centro storico cittadino e in particolare appartamenti e locali adibiti ad uso commerciale in via Beati Paoli, discesa dell'Eternità, cortile Mangano e piazzetta San Paolino. In via Beati Paoli sono stati trovati quattro allacci abusivi. In discesa dell'Eternità sono stati controllati due appartamenti e una bottega: tre i casi di furto. Situazione analoga in cortile Mangano: controllati 8 appartamenti, 2 gli allacci abusivi. In piazzetta San Paolino sono stati controllati 3 appartamenti in cui non sono state rilevate anomalie.

Dalla Questura fanno sapere che nei prossimi giorni effettuerà ulteriori servizi di controllo degli allacci alla rete elettrica continuando l’attività di repressione del reato di furto di energia elettrica. Reato che nell’anno in corso ha portato all’arresto di 23 persone e alla denuncia di 407.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Strage Capaci, Emanuele Schifani e quel papà mai conosciuto: "Non provo odio ma tanta rabbia"

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento