rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Politeama / Via Francesco Crispi

Munizioni e polvere da sparo in nave Denunciato camionista al porto

L'uomo aveva imbarcato del materiale esplosivo senza comunicarlo alla compagnia, che non ha potuto predisporre le necessarie misure di sicurezza. Sequestrati oltre 45 mila cartucce e 70 chili di polvere esplosiva

Munizioni e polvere da sparo imbarcati sulla nave senza nessuna misura di sicurezza. I finanzieri del gruppo Palermo in servizio al porto hanno fermato un mezzo pesante, condotto da un 37enne palermitano, in procinto di sbarcare dalla motonave proveniente da Napoli.

Alla richiesta formulata dai militari al conducente del mezzo, circa la tipologia della merce a bordo, lo stesso dichiarava di trasportare “collettame” esibendo la relativa documentazione di trasporto nonché la prescritta polizza di carico. Ma dal successivo riscontro del carico trasportato, è emerso che a bordo del mezzo erano presenti alcuni colli risultati contenere materiale esplodente: munizioni e polvere da sparo regolarmente destinato alle armerie presenti sull’Isola.

Da quanto detto è emerso che l’introduzione del suddetto materiale senza la veritiera dichiarazione della natura del prodotto imbarcato, a bordo della nave, non ha permesso alla compagnia di navigazione l’adozione delle prescrizioni previste per il trasporto del materiale in questione, comunque possibile previo alcuni accorgimenti da adottare a bordo della motonave, ponendo in pericolo la sicurezza del trasporto pubblico.

In pratica, è stato appurato che la ditta di spedizione aveva compilato la documentazione di carico indicando appunto il trasporto generico “a collettame” che serve ad indicare diverse tipologie di merce, al fine di non consentire all’imbarco, in caso di controllo, l’individuazione di merce pericolosa, sul cui trasporto vigono norme molto severe, proprio dovute alla loro potenziale pericolosità. Complessivamente, sono state sequestrate 45.750 cartucce per armi di piccolo calibro e con proiettili inerti, per complessivi 68,91 chili di polvere esplosiva, mentre il responsabile è stato denunciato a piede libero attentato alla sicurezza dei trasporti.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Munizioni e polvere da sparo in nave Denunciato camionista al porto

PalermoToday è in caricamento