rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Clan in guerra per lo spaccio di droga e cavalli uccisi per vendetta: 17 arresti

Maxi operazione dei carabinieri. Le misure sono state eseguite fra Carini, Palermo, Isola delle Femmine, Capaci, Terrasini, Borgetto, Enna e Finale Emilia (in provincia di Modena). Indagini partite nel 2018

Associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, spaccio e detenzione ai fini di spaccio di droga. I carabinieri della compagnia di Carini hanno dato esecuzione a un'ordinanza di misure cautelari, emessa dal gip di Palermo, sulla base di un'indagine coordinata dalla Dda, nei confronti di 22 persone (8 in carcere, 9 agli arresti domiciliari, 5 all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria). Le misure sono state eseguite fra Carini, Palermo, Isola delle Femmine, Capaci, Terrasini, Borgetto, Enna e Finale Emilia (in provincia di Modena).

Sgominati due clan, le immagini degli scambi di droga | Video

L'indagine ha preso il via nel luglio 2018 quando due persone hanno ferito due cavalli (uno degli animali poi è morto) in due diverse circostanze, all'interno di una stalla a Torretta. "I due episodi - spiegano dal comando dei carabinieri - sono subito apparsi riconducibili a controversie connesse col traffico di stupefacenti. Le indagini hanno poi portato a due gruppi criminali, riconducibili ai proprietari dei due cavalli, dediti alla cessione, acquisto, trasporto, commercio, vendita ed illecita detenzione di cocaina, marijuana e hashish nei comuni di Carini, Isola delle Femmine, Capaci, Cinisi e Terrasini".

Durante l'attività di indagine 12 persone sono state arrestate in flagranza di reato e due denunciate per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestrati circa 3,3 chili di hashish, 700 grammi di cocaina e 600 di marijuana, nonché denaro contante pari a 5.330 euro.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clan in guerra per lo spaccio di droga e cavalli uccisi per vendetta: 17 arresti

PalermoToday è in caricamento