rotate-mobile
Cronaca Cefalù

Cefalù, una busta con due proiettili per il consigliere Greco: indaga la polizia

A darne notizia Fabrizio Piscitello, candidato sindaco nella cittadina normanna durante le scorse elezioni: "Siamo vicini a chi oggi sta mettendo il suo tempo al servizio della comunità cefaludese e siamo certi che non cederà in alcun modo a minacce e avvertimenti"

Una busta con due proiettili è stata recapitata al consigliere comunale di Cefalù Carmelo Greco, eletto a giugno nella lista "Terzo Millennio" che appoggiava la candidatura come sindaco di Fabrizio Piscitello. "Esprimiamo solidarietà al consigliere Carmelo Greco - afferma Piscitello - che ieri è stato oggetto di un vile gesto di intimidazione. Siamo vicini a chi oggi sta mettendo il suo tempo e la propria attività al servizio della comunità cefaludese e siamo certi che non cederà in alcun modo a minacce e avvertimenti che rappresentano purtroppo in maniera chiara e leggibile il degrado di una certa parte del tessuto sociale in cui Cefalù oggi è chiamata a confrontarsi". Sull'accaduto indagano gli agenti del commissariato di polizia diretto da Manfredi Borsellino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cefalù, una busta con due proiettili per il consigliere Greco: indaga la polizia

PalermoToday è in caricamento